DALLA SOCIETA'12:28 - 09 maggio 2011

Torino premia la scienziata dell'invecchiamento

Elizabeth Blackburn sta studiando i telomeri e la ricetta per invecchiare in salute

di Flavia Parini
<p>Torino premia la scienziata dell'invecchiamento</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

È ormai universalmente noto che un costante esercizio fisico porta non pochi benefici alla salute. Ciò che, invece, è meno risaputo, è che la ginnastica protegge le cellule del nostro corpo e aiuta a combattere il cancro.

A scoprirlo è stata Elizabeth Blackburn, ricercatrice australiana che nel 2009 ha vinto il premio Nobel per la Medicina e che oggi, a Torino, riceverà il premio «StellaRe», assegnato ogni anno dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo a donne che tracciano nuovi sentieri nei campi più diversi del sapere.

Il merito della Blackburn, si legge nella motivazione del premio «StellaRe», è quello di aver «aperto nuovi cammini nello studio delle malattie dell'invecchiamento». Come spiega la stessa ricercatrice in un'intervista rilasciata a La Stampa, «la mia ricerca consiste nel comprendere la natura molecolare dei telomeri e come i cambiamenti nella loro struttura li porti a funzionare per proteggere la parte finale dei cromosomi».

I telomeri sono delle regioni speciali del Dna alla fine dei cromosomi ed esercitano una funzione chiave per il nostro organismo: stabiliscono se una cellula debba vivere o morire.

«Quando i telomeri si spengono e accorciano - spiega la Blackburn -, le cellule funzionano meno bene e non possono ricostituire i tessuti nella maniera dovuta, innescando alcune malattie, come quelle cardiovascolari, il diabete e alcuni tumori».

E come possiamo far sì che i telomeri vengano conservati? «Facendo ginnastica - ha risposto la pluripremiata ricercatrice -. Gli studi dimostrano che chi fa ginnastica più volte la settimana per almeno 15 minuti e in modo da sudare e avere il fiato corto contrasta l'indebolimento dei telomeri».


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).