DAL MONDO13:34 - 24 maggio 2011

Ucraina: giallo sull'arresto di Yulia Timoshenko

L'ex premier è stata fermata dalle forze dell'ordine. La procura ha dichiarato che si tratta solo di un interrogatorio coatto

di Flavia Parini
<p>Ucraina: giallo sull'arresto di Yulia Timoshenko</p>
PHOTO GETTY IMAGES

«Yuila Timoshenko è stata arrestata». Ad annunciarlo sono alcune fonti del partito dell'ex premier ucraino, citate dall'agenzia di stampa russa Itartass.

La Timoshenko, leader della «rivoluzione arancione», sarebbe stata fermata da alcuni agenti delle forze dell'ordine proprio questa mattina.

La procura generale ucraina, però, ha smentito l'arresto, dichiarando che si tratta di un interrogatorio coatto. La leader dell'opposizione, infatti, non si era presentata alle precedenti convocazioni e un tribunale rionale aveva consentito di fermarla e di portarla in procura per permettere lo svolgimento dell'interrogatorio.

Il viceprocuratore generale ucraino, Renat Kuzmin, ha affermato che la Timoshenko tornerà a casa non appena concluso l'interrogatorio.

L'ex premier è indagata per presunta appropiazione di fondi stanziati per il protocollo di Kyoto e le è stato imposto di non lasciare Kiev.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).