DALL'ITALIA15:58 - 15 giugno 2011

Yara, individuato il DNA dell'assassino

È il profilo genetico di un uomo ed è considerato «altamente indiziario»

di Flavia Parini
<p>Yara, individuato il DNA dell'assassino</p>
PHOTO LAPRESSE

È stato individuato il DNA dell'assassino di Yara Gambirasio, la ragazzina di 13 anni scomparsa il 26 novembre scorso a Brembate (Bergamo), e trovata morta tre mesi dopo. Secondo gli inquirenti, uno dei quattro dna trovati sul corpo della ragazzina è «altamente indiziario».

È una traccia genetica maschile riscontrata sugli slip della ragazzina ed è ritenuta non suscettibile di contaminazione casuale. Non è possibile, dunque, che sia finito sul corpo di Yara in modo casuale (come invece può essere avvenuto per gli altri tre DNA rilevati).

Secondo gli investigatori si tratta di un piccolo passo avanti, ma la soluzione del caso è probabilmente ancora molto lontana.

 

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).