DALL'ITALIA13:14 - 20 giugno 2011

Concita De Gregorio lascia la direzione dell'Unità

Lo annunciano in una nota congiunta l'editore Renato Soru e la stessa De Gregorio

di Flavia Parini
<p>Concita De Gregorio lascia la direzione dell'Unità</p>
PHOTO LAPRESSE

A partire dal 1° luglio Concita De Gregorio non sarà più alla guida dell'Unità.

Ad annunciarlo, in una nota congiunta con l'editore Renato Soru, è stata la stessa De Gregorio, la quale, dopo tre anni, si appresta così a lasciare la direzione del quotidiano. «Si tratta di una decisione condivisa, assunta in autonomia e nel pieno rispetto reciproco, riconoscendo l'importante lavoro svolto e i risultati raggiunti - si legge nella nota -. Entrambe le parti hanno rispettato l'impegno di dare a questo lavoro almeno tre anni di stabilità».

«Abbiamo lavorato in questi anni - scrivono Soru e la De Gregorio - in sintonia e in piena libertà, condividendo difficoltà e risultati, in autonomia dal Partito Democratico che in alcune occasioni non ci ha fatto mancare le sue critiche, ma non ha neppure mai preteso di imporre una linea, essendo l'Unità uno spazio di dibattito libero. Un ciclo positivo che, di comune accordo, pensiamo possa concludersi qui».

«Il direttore continuerà a esercitare il suo impegno professionale in altre forme, l'editore si impegnerà a fare in modo che il giornale resti un luogo aperto alla discussione allargata all'intero centrosinistra e alle diverse forze vitali che vogliono assumersi l'impegno della ricostruzione del Paese dopo la troppo lunga stagione del berlusconismo».


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).