DAL MONDO11:03 - 12 luglio 2011

Afghanistan, morto un soldato italiano

Roberto Marchini, 28 anni, è stato ucciso dall'esplosione di una mina

di Flavia Parini
<p>Afghanistan, morto un soldato italiano</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Il primo caporal maggiore Roberto Marchini è morto oggi in Afghanistan in seguito all'esplosione di una mina. Il fatto è avvenuto a Bakwa, nella parte meridionale del settore ovest, quello sotto il comando della missione italiana.

Marchini, che aveva 28 anni ed era originario di Viterbo, era un geniere-paracadutista dell'ottavo reggimento guastatori di Legnago, in provincia di Verona. Il suo compito era quello di bonificare dai micidiali ordigni esplosivi le strade percorse dai convogli. Questa volta, però, Marchini è stato investito dall'esplosione appena sceso dal mezzo militare, senza lasciargli il tempo di disinnescare la mina.

Con la morte di Marchini, che segue di pochi giorni quella del caporalmaggiore Gaetano Tuccillo, 29 anni, sale a 40 il bilancio complessivo delle vittime italiane dall'inizio della missione in Afghanistan.

Il ministro della Difesa Ignazio La Russa ha espresso «profondo cordoglio per la morte del primo caporal maggiore Marchini».


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 62 mesi fa

Una scelta che non farei mai. Purtroppo anche la morte è un rischio che questi ragazzi accettano. Condoglianze alla famiglia.

coco nachel 62 mesi fa

per quanto ancora bisogna sottoporre i giovani soldati italiani a questa strage?

I familiari di questo giovane dicano ai nostri ragazzi di non andare più Non c'è dolore che io possa esprimere davanti a questa crudeltà Dicano di non andare più ! Che ci mandino i loro figli i deputati incoscenti. Basta basta tornate a casa ragazzi

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).