DALL'ITALIA10:00 - 19 luglio 2011

Melania, arrestato il marito: «Omicidio aggravato da crudeltà»

Il gip ha accolto la richiesta della procura che chiedeva l'arresto del caporal maggiore

di Flavia Parini
<p>Melania, arrestato il marito: «Omicidio aggravato da
crudeltà»</p>
PHOTO LAPRESSE

Salvatore Parolisi è stato arrestato per l'omicidio della moglie Melania Rea. Il gip Carlo Calvaresi ha dunque accolto la richiesta della procura di Ascoli Piceno che chiedeva l'arresto del caporal maggiore dell'esercito per l'omicidio volontario aggravato della moglie.

L'ordinanza cautelare gli è appena stata notificata e Parolisi è stato prelevato dalla Caserma Clementi di Ascoli dove era tornato a lavorare lo scorso lunedì.

Melania era scomparsa il 18 aprile ed era stata ritrovata morta (uccisa con 30 coltellate) il 20 aprile nel bosco di Ripe di Civitella del Tronto (Teramo). Parolisi ha sempre sostenuto di non essere coinvolto nell'omicidio.

Secondo la sua versione, nel pomeriggio del 18 aprile lui, la moglie e la figlia di 18 mesi erano andati a Colle San Marco per una passeggiata. Poi, Melania si era allontanata per andare in bagno e da quel momento era svanita nel nulla.

Ora Salvatore Parolisi dovrà rispondere alle accuse di omicidio volontario pluriaggravato dal vincolo di parentela e crudeltà (pena che prevede l'ergastolo) e vilipendio di cadavere in eventuale concorso con altri.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 62 mesi fa

Era da arrestare prima del delitto!!!. Per come si presenta...come gesticola... come parla. Fa semplicemente orrore. Magari ne ha uccise altre...

chiaretta28 62 mesi fa

Era l'ora eh...

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).