DAL MONDO13:27 - 28 luglio 2011

Egitto, le donne lottano per la parità di diritti

Le associazioni femministe chiedono quote rosa in politica ed equità sul lavoro

di Flavia Parini
<p>Egitto, le donne lottano per la parità di diritti</p>
PHOTO GETTY IMAGES

In Egitto non è in atto solo una rivoluzione popolare. È in atto, ormai da diversi mesi, anche una rivoluzione femminile. Come dimostra la conferenza stampa convocata martedì a Il Cairo da 15 associazioni femministe, le donne egiziane sono determinate a far sentire la propria voce.

Nell'incontro convocato dalle associazioni, le donne si sono rivolte alle istituzioni egiziane per chiedere che la Costituzione contenga delle norme a tutela dei loro diritti: quote rosa in politica ed equità sul posto di lavoro e nell'educazione.

«Non stiamo proponendo una nuova Costituzione - ha detto Amina ElBendary, docente universitaria tra le promotrici della conferenza stampa. «Abbiamo parlato con moltissime donne egiziane e abbiamo stilato una lista di clausole e norme che potrebbero essere inserite nella nuova Costituzione».

Dopo la rivolta popolare che ha portato alla caduta del governo di Mubarak, infatti, il Consiglio provvisorio ha annunciato che prima della fine dell'anno ci saranno nuove elezioni politiche e, successivamente, anche una nuova Costituzione.

E proprio in vista della stesura del nuovo testo, le donne vogliono far sentire la loro voce. Come a dire: «Non dimenticatevi dei diritti femminili».


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 65 mesi fa

brave e veraci

Io credo che donne e uomini senza distinzion e debbano battersi per ottenre i diritti fondamentali Non ne farei una questione di classe e discriminatoria ma di tutti uniti

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).