DAL MONDO11:55 - 05 agosto 2011

Sonia Gandhi operata: è in un centro tumori di New York

La notizia confermata dal portavoce che ammette alla stampa: sta bene

di Simona Marchetti
<p>Sonia Gandhi operata: è in un centro tumori di New York</p>
PHOTO AP/LAPRESSE

Sonia Gandhi sarebbe ricoverata da lunedì allo Sloan-Kettering Cancer Center, un ospedale di New York specializzato nella cura contro i tumori, dove sarebbe seguita costantemente dall'oncologo Dattatreyu Nori, che l'avrebbe operata d'urgenza.

A rivelarlo è stato il settimanale investigativo Tehelka, dopo che da giorni si rincorrevano le indiscrezioni a mezzo stampa sullo stato di salute della 64enne italo-indiana, leader dello storico partito Nehru-Gandhi, che parlavano di una non meglio precisata febbre virale.

E proprio per porre fine alle speculazioni dei giornali, alimentate anche dalla sua assenza alla riapertura del parlamento, il suo portavoce Janardan Dwivedi ha diffuso uno scarno comunicato di due righe nel quale si legge che alla Gandhi «è stata recentemente diagnosticata una malattia che richiede un intervento chirurgico e, su consiglio del medico, è andata all'estero e resterà lontana per due o tre settimane».

Nessun dettaglio sulla presunta data dell'intervento né sul luogo del ricovero, anche se, intervistato dai giornalisti, Dwivedi si è poi lasciato sfuggire di aver saputo che «l'intervento è andato bene e che le sue condizioni sono soddisfacenti», salvo ritrattare subito dopo, sostenendo che «Sonia Gandhi verrà operata in tempi brevi».

A quanto riporta la rivista indiana, insieme con lei in ospedale ci sarebbero il figlio Rahul, la figlia Priyanka e il genero Robert Viadra. La permanenza della Gandhi a New York potrebbe protrarsi anche oltre un mese.

Per evitare vuoti di potere quanto mai pericolosi in questo particolare  momento politico, la carismatica presidente del Congresso avrebbe già deciso di affidare al figlio la guida del partito (che fino al ritorno di Rahul in patria resterà comunque nella mani del segretario politico della Gandhi, Ahmed Patel).

Già a luglio dello scorso anno Sonia volò negli Stati Uniti per un viaggio che è rimasto avvolto nel mistero e che la costrinse a cancellare un incontro con il premier inglese David Cameron: anche in quell'occasione si parlò di una possibile malattia, ma non ci furono conferme.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).