DALL'ITALIA15:22 - 19 agosto 2011

Arriva l'estate, ma è già controesodo

Al via il rientro dalle vacanze, mentre si annuncia un'ondata di caldo africano

di Simona Marchetti
<p>Arriva l'estate, ma è già controesodo</p>
PHOTO LAPRESSE

Se siete fra quelli che preferiscono fare le vacanze nella seconda quindicina di agosto, la notizia non potrà che farvi piacere: già, perché dopo un luglio anomalo ed un inizio di agosto all'insegna della variabilità, l'estate sta finalmente per arrivare.

Stando infatti agli esperti meteo, il prossimo sarà uno dei fine settimana più caldi di tutto il 2011 e il bel tempo è destinato a durare fino al 31 di agosto, con temperature che sfioreranno i 39 gradi.

Peccato però che per la stragrande maggioranza degli italiani le ferie siano ormai agli sgoccioli e che domani inizierà il controesodo, con traffico "da bollino rosso" su tutta la rete autostradale e, in particolare, sull'intero tratto della A14 in direzione nord; su quello appenninico della A1, da Firenze a Bologna e in ingresso a Roma.

E mentre Autostrade per l'Italia raccomanda prudenza sulle strade e velocità moderata, soprattutto dopo gli incidenti dei giorni scorsi come quello sulla A26 che è costato la vita a quattro francesi, la Coldiretti pensa all'imminente ondata di caldo africano in arrivo, quantificando in dodici milioni gli italiani destinati a restare svegli la notte per colpa dell'afa.

Come sempre, le persone più a rischio saranno bambini e anziani e a loro è perciò dedicato il vademecum elaborato dagli esperti della Asl di Rimini, con i consigli per superare la canicola.

Fra le cose da fare, bere spesso (ma solo acqua, da evitare bevande zuccherate ma anche alcolici e caffè), mangiare frutta e verdura e vestirsi con abiti leggeri e dai colori chiari, mentre è meglio evitare di uscire di casa fra le 12 e le 17 e di esporsi al flusso diretto di ventilatori e condizionatori.


Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).