DALL'ITALIA13:04 - 30 agosto 2011

Fumo, donne più a rischio degli uomini

Una ricerca italiana rivela che una sigaretta per le donne equivale a 5 per gli uomini

di Flavia Parini
<p>Fumo, donne più a rischio degli uomini</p>

Il fumo è tra i nemici numero uno della salute. Soprattutto di quella delle donne. Se, infatti, fumare è altamente nocivo per la salute dell'uomo, i danni provocati dal tabacco sull'organismo femminile sono 5 volte più gravi.

A rivelarlo è una ricerca condotta dalla professoressa Elena Tremoli dell'Università di Milano e presentata in questi giorni al Congresso della Società europea di cardiologia (a Parigi): il corpo femminile, rispetto a quello maschile, è particolarmente vulnerabile agli effetti del tabacco.

Prendendo in esame 1.694 uomini e 1.893 donne di cinque Paesi (Italia, Francia, Svezia, Finlandia e Paesi Bassi), l'indagine ha dimostrato che ogni sigaretta fumata da una donna equivale a cinque sigarette consumate da un uomo, in particolare per quanto riguarda gli effetti sul cuore. Il calcolo, infatti, è stato fatto sulla base del numero di sigarette fumate e della progressione delle malattie cardiovascolari, indipendentemente da fattori di rischio come il colesterolo o la pressione arteriosa.

La ricerca della professoressa Tremoli arriva proprio nell'anno in cui, in Italia, si è quasi raggiunta la parità di fumatori tra uomini e donne. Nel nostro Paese, infatti, le fumatrici sono 5,2 milioni (19,7%), mentre i fumatori maschi sono 5,9 milioni (23,9%).

Il Rapporto annuale sul fumo nel Bel Paese, inoltre, ha rivelato che le donne, una volta preso il vizio della sigaretta, sono molto più restie a smettere. Le ex fumatrici sono infatti solo il 9,8%, mentre gli uomini che sono riusciti ad abbandonare le sigarette rappresentano il 15,7%.

Ora, forse, le donne avranno un motivo in più per smettere di fumare: sanno che il loro cuore non regge bene i danni provocati dal fumo. Almeno, non bene quanto quello degli uomini.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).