DALL'ITALIA13:01 - 14 settembre 2011

Tasse, la più odiata è il canone Rai

Un sondaggio dell'Anci rivela quali sono le imposte che gli italiani pagano malvolentieri

di Flavia Parini
<p>Tasse, la più odiata è il canone Rai</p>
PHOTO LAPRESSE

Siamo sinceri: nessuno fa i salti di gioia quando si tratta di pagare la tasse. Ma, anche in questo caso, non si può fare di tutta l'erba un fascio. Ci sono imposte che gli italiani pagano davvero malvolentieri e altre che invece digeriscono meglio.

Ad affermarlo è un sondaggio dell'Ifel, il centro studio dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (Anci), e da Swg, nel quale emerge una vera e propria classifica delle tasse più odiate dagli italiani.

Al primo posto c'è il canone Rai: il 45% delle 8mila persone intervistate hanno dichiarato che l'imposta pagata alla tv pubblica è quella che sborsano più malvolentieri.

Al secondo posto troviamo il bollo auto, indicato come la tasse peggiore per il 14,2%, mentre a seguire si classificano l'Iva, odiata dal 9,1%, e l'Irpef, pagata di malavoglia dal 7,5% degli intervistati.

A sorpresa, invece, l'Ici, la tassa abolita da Silvio Berlusconi nel 2008, era odiata solo dal 6,4% degli italiani.

Ma quella riguardante l'imposta sugli immobili non è l'unica sorpresa del sondaggio: inaspettato è anche il fatto che il 65% dei cittadini ritiene che pagare le tasse sia un dovere civico (31,6%) o uno strumento di equità che garantisce servizi a tutti gli italiani (33,4%). Secondo l'80% degli intervistati, inoltre, il problema più grosso del nostro sistema fiscale è l'evasione.

E voi cosa ne pensate? Secondo te qual è la tassa peggiore?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
maria 63 mesi fa

preferisco la rai alla mediaset che è troppo volgare!

daza 63 mesi fa

Se la Rai proponesse tv di qualità la pagheremmo tutti molto volentieri. Certo è meno volgare della sua rivale,tutta perizomini e seni in bella mostra,ma sono ormai lontani i tempi in cui la televisione non era solo intrattenimento,ma anche cultura ed informazione(preciso LIBERA). Aprendo e chiudendo parentesi ques'articolo rimanda col pensiero alla Manovra fiscale...anche lì ci sarebbero da spendere altre due paroline...e profetizzo,finiremo come la Grecia,o forse peggio,poichè la nostra credibilità nel mondo è pari o vicina allo zero.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).