DALLA SOCIETA'12:10 - 03 ottobre 2011

Sono italiane le casalinghe più disperate

A rivelarlo è una ricerca effettuata nei mesi scorsi dal centro studi «Donne e qualità della vita»

di Francesca Porta
<p>Sono italiane le casalinghe più disperate</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Quando si parla di "casalinghe disperate", il pensiero corre quasi subito alle protagoniste della serie tv americana ambientata a Wysteria Lane. Ma loro, seppur con i loro drammi familiari, sono veramente disperate? Ovviamente no. Le casalinghe davvero infelici sono quelle italiane.

A rivelarlo è un sondaggio condotto negli scorsi mesi dal centro studi «Donne e qualità della vita»: dopo aver intervistato 4000 casalinghe di Inghilterra, Italia, Spagna, Francia e Germania, i ricercatori hanno affermato che le più disperate sono quelle residenti nel Bel Paese.

Ben il 76% delle italiane, infatti, avrebbe dichiarato di essere insoddisfatta della propria vita, mentre in Spagna la percentuale non supera il 63%, in Francia si attesta al 57%, e in Germania e Inghilterra si aggira intorno al 52%.

Ben due terzi delle donne italiane intervistate, inoltre, hanno dichiarato di essersi pentite di aver avuto dei figli, mentre circa la metà ha detto chiaramente che, se avesse la possibilità di tornare indietro, rifletterebbe un po' di più prima di sposarsi.

Ma cosa rende le casalinghe italiane così insoddisfatte e infelici? La causa principale è la preoccupazione per la crisi economica che sta colpendo il Paese, seguita a ruota dalla difficoltà del reinserimento al lavoro dopo una gravidanza e dalla scarsità degli asili.

Uno degli aspetti indicati come principale motivo di "disperazione" è inoltre lo scarso aiuto dato dal partner nella gestione della casa e della famiglia. Anche per un retaggio culturale, dice lo studio,  il 95% degli uomini italiani non ha mai svuotato una lavatrice e il 70% non ha mai usato un forno.

Forse la prima ricetta per essere meno "disperate" potrebbe essere proprio questa: ricevere un po' di aiuto e di supporto da mariti e fidanzati. E recuperare così un po' più di tempo da dedicare a se stesse.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
cargix 50 mesi fa

Sicuramente realizzarsi nel campo lavorativo aiuta la qualità della vita delle casalinghe . www.casalingheitaliane.com

Giovanna 62 mesi fa

La serenità e l'equilibrio vanno cercate innanzitutto in se stesse, non in proiezioni favolistiche o convenzionali tipo 'famiglia e dentifricio'. Bisogna innanzitutto amarsi per poi fare tutto il resto. ,-)

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).