DAL WEB10:56 - 05 ottobre 2011

Ddl intercettazioni: Wikipedia in sciopero contro il comma 29

La celebre enciclopedia online ha oscurato le pagine in italiano in segno di protesta

di Francesca Porta
<p>Ddl intercettazioni: Wikipedia in sciopero contro il comma
29</p>

Potete provarci in tutti i modi possibili, dal cambiare la chiave di ricerca al riavviare il computer, ma in queste ore non riuscirete mai a trovare quello che stavate cercando su Wikipedia. La celebre enciclopedia online, infatti, è in sciopero.

A partire dalle 20 di ieri sera, le pagine in italiano di Wikipedia non sono consultabili: al loro posto appare un comunicato di protesta nei confronti del disegno di legge sulle intercettazioni che in questi giorni è in discussione al Parlamento.

In particolare, l'enciclopedia contesta una norma, il comma 29, che obbligherebbe tutti i siti web a pubblicare, entro 48 ore dalla richiesta e senza alcun commento, la rettifica su qualsiasi contenuto che il richiedente giudichi lesivo della propria immagine.

«Purtroppo, la valutazione della "lesività" di detti contenuti non viene rimessa a un Giudice terzo e imparziale, ma unicamente all'opinione del soggetto che si presume danneggiato» si legge sul comunicato dell'enciclopedia online.

«Quindi, in base al comma 29, chiunque si sentirà offeso da un contenuto presente su un blog, su una testata giornalistica on-line e, molto probabilmente, anche qui su Wikipedia, potrà arrogarsi il diritto (indipendentemente dalla veridicità delle informazioni ritenute offensive) di chiedere l'introduzione di una "rettifica", volta a contraddire e smentire detti contenuti, anche a dispetto delle fonti presenti».

Ecco dunque il perchè dello sciopero, che non si sa ancora per quanto tempo andrà avanti e che sta mobilitando, da Twitter a Facebook, tantissimi utenti della rete: «In questi anni, gli utenti di Wikipedia sono sempre stati disponibili a discutere e nel caso a correggere, ove verificato in base a fonti terze, ogni contenuto ritenuto lesivo del buon nome di chicchessia; tutto ciò senza che venissero mai meno le prerogative di neutralità e indipendenza del Progetto. Nei rarissimi casi in cui non è stato possibile trovare una soluzione, l'intera pagina è stata rimossa».

«L'obbligo di pubblicare fra i nostri contenuti le smentite previste dal comma 29, senza poter addirittura entrare nel merito delle stesse e a prescindere da qualsiasi verifica, costituisce per Wikipedia una inaccettabile limitazione della propria libertà e indipendenza: tale limitazione snatura i principi alla base dell'Enciclopedia libera e ne paralizza la modalità orizzontale di accesso e contributo, ponendo di fatto fine alla sua esistenza come l'abbiamo conosciuta fino a oggi».

Il comunicato di Wikipedia si conclude infine con un appello: «Vogliamo poter continuare a mantenere un'enciclopedia libera e aperta a tutti. La nostra voce è anche la tua voce: Wikipedia è già neutrale, perché neutralizzarla?».


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 62 mesi fa

Cara Cecilia, forse non hai ben letto il contenuto del comma. Leggi poi parla, anzi scrivi. Cordialmente.

Cecilia 62 mesi fa

Ma Giovanna ma dove vuoi andare a vivere? Ormai in Arabia Saudita hanno più libertà di stampa che abbiamo noi. Non hai capito che la verità può venire completamente stortata a discapito dell'informazione pubblica, sopratutto riguardo a persone potenti e piene di soldi, ovvero quelle che di cose da nascondere ne hanno fin troppe? Non ho parole

Giovanna 62 mesi fa

Sbagliano. Ha ragione il comma.

Coro Cosimo 62 mesi fa

Ho scritto “La vera storia del re nudo” racconto di direttori stupidi e di ladri di busta paga, ambientato in uno stabilimento di laterizi del Gruppo Fantini di Lucera (Foggia). I fatti contenuti sono realmente accaduti altrimenti non mi sarei permesso, ed è da 2 anni online poiché secondo me si vergognano di querelarmi per diffamazione perché ciò avrebbe più clamore mediatico, il classico comportamento come il re nudo. Cosa devo fare adesso? rettificare e dire che taluni direttori sono intelligenti e che ho calunniato l’azienda per furto di 10.000 euro dalla mia busta paga e ritoccare col Photoshop l’immagine della busta paga con un + 10.000? http://www.montemesolaonline.it/Laterizi.htm

chiaretta28 62 mesi fa

Se mi rubano Wikipedia è un casino!!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).