DAL MONDO18:58 - 12 ottobre 2011

Finlandia: gustare un lecca lecca può diventare una molestia sessuale

Un gruppo di avvocati ha aperto un dibattito sulla necessità di introdurre leggi che proteggano gli uomini dalle molestie

di Francesca Porta
<p>Finlandia:&nbsp;gustare un lecca lecca può diventare una
molestia sessuale</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Mangiare un lecca lecca può essere considerata una molestia sessuale? È questa la provocazione lanciata in questi giorni dalla Finlands Juristförbund, un'associazione di avvocati finlandesi, con l'obiettivo di sollevare una riflessione sulla necessità di migliorare le leggi del Paese in materia di molestie sessuali.

Secondo questo team di legali, infatti, la legislazione della Finlandia in questo campo sarebbe lacunosa, soprattutto per quanto riguarda le molestie subite dagli uomini. Per sostenere la sua campagna, la Finlands Juristförbund ha realizzato e diffuso in rete un video esemplificativo, in cui una donna, in un ufficio, gusta un ghiacciolo "in modo provocante" tra l'imbarazzo dei colleghi uomini. Alla fine dello spot appare il messaggio: «È molestia sessuale? Noi conosciamo la risposta».

Sotto accusa sono dunque le donne che mettono in imbarazzo gli uomini mangiando in modo provocante degli alimenti che hanno una "forma allusiva". Nel mirino ci sono le banane, le carote, i cetrioli, le salsicce, ma anche i ghiaccioli e i lecca lecca e tutti quegli alimenti che possono evocare un atto sessuale.

Sarebbe dunque meglio che le donne evitassero di mangiare questi alimenti in pubblico? Il suggerimento sembra essere proprio questo e, naturalmente, la provocazione di questi avvocati ha suscitato diverse reazioni in tutto il mondo.

Qualcuno ha preso la notizia sul ridere, liquidandola come un'esagerazione utilizzata solo per porre l'attenzione sul problema legislativo, mentre qualcun altro si è sentito offeso, soprattutto pensando a quante donne, in tutto il mondo, ogni giorno subiscono una vera molestia sessuale.

La reazione più imprevedibile, però, è stata quella dell'associazione italiana Coldiretti, che si è dichiarata preoccupata per le possibili perdite economiche che subirebbe il nostro Paese se la proposta diventasse davvero legge: «Questa è una notizia che il buonsenso vorrebbe venisse al più presto smentita a tutela delle libertà individuali e del rispetto delle donne, ma che se confermata avrebbe anche ripercussioni sul piano economico per un paese come l'Italia che esporta circa  1,8 milioni di chili tra carote e cetrioli ogni anno in Finlandia».

Una cosa è certa: se l'obiettivo di questi avvocati era quello di sollevare un polverone, allora è pienamento riuscito. La notizia, infatti, ha già fatto il giro del mondo: persino il giornale inglese Times ha ripreso la vicenda in un pezzo che ha intitolato Careful with that banana, please! (Attenzione con quella banana, per favore!).


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
frà 59 mesi fa

assurdamente ridicolo!

Jazzy76 59 mesi fa

Con tutti i problemi VERI e le violenze VERE ...mi pare che questi stian qui a smacchiare i leopardi e ad arrampicarsi sugli specchi. ..

Che si vergognino! Che vengano a vedere cosa vuol dire davvero "molestia sessuale"!!

FRANZ 59 mesi fa

CHE COSA RIDICOLA!!! NON SONO CERTO QUESTE LE MOLESTIE SESSUALI.....

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).