DAL MONDO19:25 - 13 ottobre 2011

Londra, Pen/Pinter Prize a Saviano. Ma senza scorta non può ritirarlo

Lo scrittore non ha potuto ritirare il riconoscimento perchè la polizia inglese gli ha negato la scorta

di Francesca Porta
<p>Londra, Pen/Pinter Prize a Saviano. Ma senza scorta non può
ritirarlo</p>
PHOTO SGP ITALIA

Il Pen/Pinter Prize è un prestigioso riconoscimento letterario che ogni anno, a Londra, viene assegnato a scrittori che si sono particolarmente distinti per la libertà di espressione. Per l'anno 2011, i vincitori del premio sono lo scrittore inglese David Hare e il nostro connazionale Roberto Saviano.

L'autore di Gomorra è stato premiato come «scrittore coraggioso dell'anno» dall'associazione internazionale di scrittori Pen che ha istituito, nel 2009, il premio dedicato a Harold Pinter, drammaturgo premio Nobel nel 2005.

Roberto Saviano ha dichiarato di essere onorato del riconoscimento a lui tributato, ma, purtroppo, non ha potuto recarsi a Londra a ritirare personalmente il premio. La Polizia metropolitana inglese, infatti, ha negato allo scrittore italiano una scorta di protezione.

Nonostante le proteste dell'associazione Pen e del suo presidente Jonathan Heawood, la decisione della Metropolitan Police è stata irrevocabile. «La polizia non ha ritenuto giustificata la scorta a Saviano e noi non abbiamo potuto pagarne una privata, dal momento che la nostra associazione non prende finanziamenti e non ha scopo di lucro - ha dichiarato Heawood -. È un messaggio piuttosto negativo in un momento in cui c'è un forte bisogno di buon giornalismo e dovremmo sostenere chi ci ricorda a cosa serve la libertà di stampa».

Saviano, che dall'uscita del suo libro sulla Camorra è stato minacciato di morte ed è costretto a vivere nascosto e a muoversi sotto scorta, non ha così potuto presentarsi alla cerimonia di premiazione, ma ha inviato un messaggio in cui ha ringraziato i lettori: «La mia gratitudine va a chi ha reso possibile che le mie parole diventassero pericolose per certi poteri che si nutrono di ombra e silenzio».


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 59 mesi fa

Me ne frego di Saviano.

ambanidi 59 mesi fa

BU.LL SH.IT, LA SOLITA IGNORANZA CHE PREMIA SE STESSA. I VERI AUTORI , QUELLI ORIGINALI E NO IL RIMESCOLAMENTO DI INFORMAZIONI, VENGONO RICONOSCIUTI SEMPRE DOPO VENTI ANNI, SE VENGONO RICONOSCIUTI. MA LE MASSE DEI LETTERATI SONO PER LA MAGGIOR PARTE I.G.N.O.R.A.N.T.I

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).