DAL MONDO11:39 - 17 ottobre 2011

Inghilterra, svolta per il trono: la corona al primo figlio (anche se femmina)

In esame la riforma della legge salica: le primogenite diventeranno regine anche in presenza di fratelli maschi

di Francesca Porta
<p>Inghilterra, svolta per il trono: la corona al primo figlio
(anche se femmina)</p>
PHOTO GETTY IMAGES

La parità di diritti tra uomini e donne va garantita sempre, anche sul trono. È questo il messaggio lanciato in questi giorni dalla Regina Elisabetta, sovrana d'Inghilterra, mentre i suoi sudditi discutono in merito a una possibile modifica della legge salica.

Questa legge, che regola la successione al trono reale, dice infatti che la corona passa dal sovrano, per via ereditaria, al figlio primogenito maschio. In assenza di figli maschi, la corona passa alla primogenita femmina.

La riforma voluta dal primo ministro inglese David Cameron prevede proprio di eliminare la differenza di genere: la corona dovrebbe passare al figlio primogenito, sia esso maschio o femmina, indipendentemente dal sesso degli altri figli.

Questo significa che se il primo figlio di William e Kate sarà una femmina, la bambina potrà diventare regina indipendentemente dall'arrivo, dopo di lei, di un figlio maschio. Fino ad oggi, invece, in quel caso avrebbe dovuto lasciare il trono al fratello (solo perchè maschio).

La proposta di riforma della legge, che deve essere approvata dai 15 Stati del Commonwealth che si riuniscono nei prossimi giorni in Australia, è stata ufficialmente appoggiata dalla Regina Elisabetta. Secondo il Sunday Telegraph, che cita "fonti reali", la sovrana avrebbe infatti fatto sapere che è convinta a sostenere l'iniziativa.

La riforma, secondo fonti di Downing Street, si applicherebbe ai figli di Carlo e ai loro figli e vedrebbe anche un avanzamento della principessa Anna, secondogenita di Elisabetta, al quarto posto nell'ordine di successione, davanti ai fratelli minori Edoardo e Andrea. Ma è soprattutto in vista di una gravidanza di Kate che Elisabetta ha deciso che il tempo stringe per la riforma.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 59 mesi fa

Che noia!

dscarlatta 59 mesi fa

Io sono figlia unica. non avrei problemi.

chiaretta28 59 mesi fa

Nel 2011 mi pare una cosa quasi logica, anche se non facile da accettare nella famiglia Windsor, ereditari i una complicata tradizione!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).