DAL MONDO10:56 - 18 ottobre 2011

Zimbabwe, tre donne arrestate per aver stuprato decine di uomini

Le ragazze, fermate dalla polizia, sono state identificate da 17 vittime

di Francesca Porta
<p>Zimbabwe, tre donne arrestate per aver stuprato decine di
uomini</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Non sempre le vittime di violenza sessuale sono donne. Questo accade nella maggior parte dei casi, ma non in tutti: ci sono volte in cui, tragicamente, le donne diventano gli aggressori.

È questo il caso di Sophie, Netsai e Rosemary, tre giovani donne intorno ai 25 anni che sono state arrestate qualche giorno fa in Zimbabwe con l'accusa di stupro.

Domenica scorsa, le ragazze stavano viaggiando su una strada nei dintorni di Gweru, circa 300 chilometri a sud di Harare, quando la loro automobile è stata coinvolta in un incidente. La polizia, arrivata sul posto per prestare soccorso, ha trovato nella macchina delle tre donne una scatola con 33 preservativi pieni di sperma.

Le ragazze sono state arrestate e immediatamente identificate da alcuni uomini come le autrici di diversi stupri. Nel giro di pochi giorni, ben 17 uomini si sono presentati al Commissariato di Polizia per denunciare le violenze subite (la più lontana nel tempo risale a due anni fa) e identificare le colpevoli.

«Molti di questi uomini - ha dichiarato uno dei poliziotti alla Cnn - hanno raccontato di essere stati attirati con l'offerta di un drink, che si è poi rivelato essere drogato, oppure di essere stati caricati dall'automobile delle ragazze mentre stavano facendo l'autostop ed essere poi stati costretti al rapporto sessuale con la pistola alla tempia».

Secondo quanto raccontato alla Cnn da Watch Ruparanganda, professore di sociologia all'Università dello Zimbabwe, alcune donne «usano lo sperma per compiere rituali religiosi. In diverse tribù si pensa che lo sperma rigeneri la vita. Penso che questo possa spiegare i ripetuti stupri compiuti da queste donne».

Ora Rosemary, Sophie e Netsai saranno processate con l'accusa di violenza sessuale e stupro.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

Se non altro, le donne stupratrici hanno avuto la decenza di usare il preservativo. Non vedo che differenza ci sia fra stupro da parte di uomini o di donne: sempre di sesso imposto con violenza si tratta.

Fabio 59 mesi fa

Per di più hanno usato anche il preservativo! Invece che denuciarle gli avrei stretto la mano e detto: "Non so cosa ci trovate voi donne di così brutto nello stupro :D Ecco il mio numero di telefono :D (la battuta appena riportata sullo stupro va presa come tale)

Fabio 59 mesi fa

Sono daccordo con te dscarlatta. Immagino che non sia piecevolissimo essere "stuprati" (preferisco usare le virgolette) con una pistola alla tempia. Però se l'attrezzo risponde beh... vuol dire che tanto schifo non gli fa. Vabbè... se a "stuprarti" è una specie di Snookie, forse posso anche capirli questi poveretti :D Qualcuna vuole stuprarmi per fare un test? :D

dscarlatta 59 mesi fa

Dunque più volte nei processi di s tupro hanno accusato la donna di essere conseziente riducendola cosi da vittima a carnefice e le donne sono sempre state accusate ingiustamente E lo stupro è un delitto una cosa gravissima contro la persona Ma nel caso di donne che stuprano gli uomini..è chiaro che ci deve essere dalla controparte la partecipazione ...a meno non sia stata afflitta a loro sodomia.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).