DAL MONDO11:17 - 25 ottobre 2011

La rivincita di madame Strauss Kahn: potrebbe dirigere l'Huffington francese

Anne Sinclair, dopo lo scandalo che ha travolto il marito, potrebbe tornare al giornalismo

di Francesca Porta
<p>La rivincita di madame Strauss Kahn: potrebbe dirigere
l'Huffington francese</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Poco meno di vent'anni fa Anne Sinclair era la giornalista più famosa di tutta la Francia. Il suo talk-show, Sept sur sept, era il più seguito della tv francese: i politici facevano la fila per farsi intervistare da lei e gli spettatori rimanevano incantati dalla sue domande pungenti.

Poi, però, è arrivato Dominique Strauss Kahn. Per lui, nel 1997, Anne Sinclair abbandonò la sua carriera giornalistica. Decise di dedicarsi al marito, allora ministro dell'Economia, e di appoggiarlo nella sua carriera politica, che lo vide anche arrivare a dirigere il Fondo Monetario Internazionale.

Anne Sinclair ha scelto di appoggiare il marito anche quando su di lui si è abbattuto lo scandalo sessuale del Sofitel: a New York, infatti, Dominique Strauss Kahn fu arrestato, e successivamente scagionato, per violenza sessuale ai danni di una cameriera del celebre hotel di Manhattan.

Archiviato il caso americano, inoltre, su Strauss Kahn sono piovute le accuse di violenza della giornalista Tristane Banon, nonchè la citazione in un'inchiesta su un giro di prostituzione tra Parigi e il Belgio.

Di fronte a tutto questo, e alle voci delle numerose scappatelle del marito, Anne Sinclair non ha (almeno pubblicamente) battuto ciglio: è rimasta al fianco del marito, sempre, incondizionatamente. Per il suo atteggiamento, la Sinclair si è attirata l'ammirazione di molte donne, che la considerano forte e decisa, e il biasimo di molte altre, che la vedono come una donna incapace di ribellarsi alle mancanze di rispetto del marito.

Quel che è certo, è che ora Anne Sinclair vuole smettere di essere solo una moglie. La sua carriera giornalistica è rimasta ferma per troppo tempo. Per questo, dopo aver pubblicato una biografia, madame Strauss Kahn ha incontrato poche settimane fa, a Parigi, Arianna Huffington.

La direttrice del giornale online americano ha deciso infatti di aprire una versione francese dell'Huffington e, tra i nomi papabili per la direzione, c'è proprio quello di Anne Sinclair. Per lei sarebbe un ritorno di tutto rispetto, anzi, sarebbe quasi una rivincita. Come a dire: basta parlare di madame Strauss Kahn, torniamo a parlare di Anne Sinclair.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).