DALL'ITALIA18:58 - 26 ottobre 2011

Erika: a soli 16 anni sfiderà la campionessa mondiale di dama

La giovane giocatrice si è qualificata a Sanremo per i campionati mondiali

di Francesca Porta
<p>Erika: a soli 16 anni sfiderà la campionessa mondiale di
dama</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Tutti pensavano che si fosse iscritta alla gara solo per divertimento o per esercizio, e invece Erika Russo, 16 anni, ha battuto tutti gli altri concorrenti del torneo di dama svoltosi negli scorsi giorni a Sanremo.

Uno dopo l'altro, pedina dopo pedina, il piccolo genio della dama ha sbaragliato gli avversari e si è conquistata il diritto di sfidare la campionessa mondiale Amangul Durdyeva.

La giocatrice turkmena, che ha vinto numerosi titoli e medaglie, ha più del doppio degli anni di Erika, che gioca solo da 5 anni, frequenta il terzo anno del liceo scientifico e fa la cameriera nel ristorante dei genitori a Saint Marcel (Aosta). Eppure, nonostante la (relativamente) poca esperienza, Erika ha brillato a Sanremo battendo professionisti da ogni parte del mondo.

«Semplicemente strabiliante» - hanno raccontato i responsabili di Federdama al Corriere della Sera. «Pensavamo che la ragazzina partecipasse per fare esperienza e niente di più. E invece ha letteralmente preso a pedinate le sue avversarie, conquistando con un turno d'anticipo la matematica certezza di giocare per il titolo mondiale femminile».

Anche l'allenatore del piccolo genio, Paolo Faleo, si è detto meravigliato: «Mai vista una cosa del genere, uno strapotere quasi imbarazzante. Erika ha talento e grinta. Era la prima volta che giocava a dama inglese, che ha regole diverse da quella italiana, eppure pareva che la conoscesse da sempre».

Lei, con l'umiltà che spesso hanno i giovani, ha raccontato di essere stata «agitatissima» fino all'inizio della gara, ma di aver poi trovato la concentrazione perfetta durante le sfide: «Succede sempre così: quando inizia la gara, tutto ciò che è attorno a me si spegne, viene come sospinto lontano, e io mi ritrovo sola, al buio, con la damiera di fronte».

E chissà che, con questa concentrazione e questo talento, Erika Russo non riesca davvero a strappare il titolo mondiale alla Durdyeva.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).