Eros a teatro, con ironia

04 dicembre 2009 
<p>Eros a teatro, con ironia</p>

Qual è la tecnica migliore per fare l'amore sulla lavatrice? E perché gli uomini pensano che il Monte di Venere sia una località sciistica? Queste e altre domande impossibili trovano risposta sui principali palcoscenici italiani, dove il sesso e la comicità sono protagonisti assoluti.

Dal 9 al 13 dicembre
, al Teatro Diana di Napoli, Daniele Luttazzi porta in scena Va' dove ti porta il clito, la parodia pornografica di un noto bestseller d'amore. Mentre al Teatro Gioiello di Torino, dal 10 al 20 dicembre, è in cartellone Orgasmo e Pregiudizio, con Fiona Bettanini e Diego Ruiz. Su un letto coperto da lenzuola rosse, i protagonisti affrontano alcune questioni cruciali: perché, per esempio, non esistono hot-line per le donne?

Una vera e propria terapia sessuale di gruppo è in programma il 17 e 18 dicembre al Teatro Puccini di Firenze, dove Vladimir Luxuria presenta Si sdrai per favore. La sera di Capodanno, al Teatro Binario 7 di Monza, va in scena invece Sesso? Grazie, tanto per gradire, lo storico testo di Dario Fo, Franca Rame e Jacopo Fo, interpretato da Alessandra Faiella, che analizza i tabù e le ossessioni intime più comuni.

Infine, il 9 gennaio, al Teatro Filippini di Verona è atteso Pornobby, di Enrico Castellani e Valeria Raimondi. Più che uno spettacolo, «un blob del nostro presente, dove tutto viene pornograficamente mostrato».

 

(nella foto, una scena di "Si sdrai per favore" con Vladimir Luxuria)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).