I mille volti dell'eros

08 gennaio 2010 
<p>I mille volti dell'eros</p>

Dai disegni erotici raffigurati sui vasi antichi fino ai nudi di un ricercato fotografo, Paul Banner, passando per i capolavori della letteratura d'amore. Abbraccia le discipline artistiche di tutte le epoche la mostra Eros. L'incanto e l'identità, visitabile fino al 14 febbraio presso il Museo dell'Alto Tavoliere a San Severo, vicino a Foggia.

Il filo conduttore dell'esposizione è proprio il sesso in tutte le sue sfaccettature. Si parte dall'iconografia del dio Eros nel mondo greco e romano per arrivare alla rappresentazione dell'erotismo nel mondo attuale, dove la seduzione domina ogni forma di espressione.

l nucleo centrale della rassegna è rappresentato dalle foto di Paul Banner, artista pugliese che da oltre vent'anni guarda il corpo femminile attraverso l'obiettivo. Ma sono previsti anche una serie di incontri sulla seduzione nella musica, nel teatro e nella pittura, sul rapporto tra cibo e sessualità, e sui fumetti erotici di Jacovitti e Andrea Pazienza.

Dove: Museo dell'Alto Tavoliere, Piazza San Francesco 48, San Severo (Foggia)
Info: tel e fax 0882-334409.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).