Dammi un bacio

25 gennaio 2010 
<p>Dammi un bacio</p>

Dalla Serbia al Guatemala, dall'India al Brasile, dal Rwanda all'Angola, per indagare la relazione misteriosa che lega una donna al suo bambino. È un viaggio intorno al tema della maternità la rassegna del fotografo e giornalista catalano Bru Rovina, in mostra al CaixaForum di Madrid fino al 28 febbraio...

Il progetto, patrocinato dal programma di cooperazione internazionale La Caixa, indaga la relazione profonda che si crea tra madre e figlio attraverso alcune immagini scattate in diversi Paesi del mondo. Obiettivo della rassegna, che si intitola Maternidades, è dimostrare che questo rapporto rimane inalterato anche in situazioni difficili: guerra, malattie, fame e povertà. Secondo il fotografo, infatti, «si tratta di un legame che appartiene a un universo immateriale, intimo e privato, capace di sopravvivere a qualunque difficoltà della vita».

Cosa: Maternidades, mostra fotografica di Bru Rovira
Dove: CaixaForum, Paseo del Prado 36, Madrid

(nella foto l'immagine "Dame un beso" di Bru Rovina)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).