L'infedeltà? E' una questione di carattere

03 febbraio 2010 
<p>L'infedeltà? E' una questione di carattere</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

C'è chi considera tradimento solo quello sessuale e chi ne fa una questione più ampia e di principio. Come la pensano gli uomini e le donne in proposito? Difficile stabilirlo con esattezza. Secondo uno studio della Pennsylvania State University, infatti, sulla concezione dell'infedeltà non c'è da fare un discorso di genere: è più una questione di carattere e di come si concepisce il rapporto di coppia, in base a fattori psicologici, ambientali e culturali.

In generale, è meno disposto a tollerare il tradimento chi vive la relazione in modo intenso e totalizzante. Viceversa, è più portato a dare minor peso a quello fisico chi vive il rapporto lasciando diverso spazio all'autonomia personale e a quella del partner.

Una piccola differenza tra l'universo maschile e quello femminile, però, ci sarebbe e riguarda il modo di reagire a una scappatella. Secondo gli esperti, le donne sono più disposte al perdono quando tra il partner e l'altra non c'è stato coinvolgimento emotivo. Per gli uomini è il contrario, perché vanno in crisi maggiormente rispetto all'idea di infedeltà sessuale.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).