Un pokerino per conoscersi meglio?

04 febbraio 2010 
<p>Un pokerino per conoscersi meglio?</p>

Una partita a poker per mettere a nudo l'altro sesso. Non serve giocare a strip-poker. Per capire chi bluffa meglio tra uomini e donne basta mettere le carte in tavola. Ne è convinto il professore universitario Jonathan Parker, docente di Gambling Studies all'Università di Salford a Manchester. Gambling significa proprio gioco d'azzardo. E Parker sostiene l'importanza della psicologia nel gioco del poker e sottolinea le sostanziali differenze tra i due sessi...

Probabilmente usano strategie diverse, ma soprattutto chi dei due è più forte nel non lasciare trasparire le emozioni? Chi è il più trasparente? E il più ardito? Secondo lo studioso, il poker può essere una metafora stessa del gioco tra i sessi. Sull'argomento ha tenuto un incontro con gli studenti universitari italiani il 3 febbraio al Poker club house di Milano.

Forse il prof non ha soddisfatto tutte le curiosità. Ma di sicuro ha sollevato nuovi dubbi sui partner: staranno barando o no?

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).