In piazza per far conoscere il condom per lei

08 marzo 2010 
<p>In piazza per far conoscere il condom per lei</p>

Se ne parla sempre meno, ma l'Aids fa ancora paura. Ogni anno, in Italia, contraggono il virus dell'Hiv 4mila persone, un terzo delle quali sono donne. Proprio per diffondere l'utilizzo di ogni possibile strumento di prevenzione, tra cui il poco conosciuto Femidom (il preservativo femminile approvato dall'Organizzazione mondiale della sanità già nel 1992), in occasione dell'8 marzo la Lila, Lega italiana per la lotta contro l'Aids, scende nelle principali piazze italiane.

Sostenuto dalla Società italiana di Ginecologia e Ostetricia, il Femidom ha la stessa funzionalità e sicurezza del preservativo maschile: è formato da una guaina di poliuretano che viene introdotta nella vagina tramite due anelli flessibili posti su entrambe le estremità.

Tuttavia, secondo la presidente della Lila Alessandra Cerioli, «è del tutto assente dai consultori ginecologici italiani: si trova, su ordinazione, solo in rare farmacie, via internet, o addirittura nei sexyshop, quasi fosse un oggetto clandestino. In Paesi come Francia, Spagna e Stati Uniti, invece, i governi hanno programmi specifici di promozione del preservativo femminile, così come indicato in ambito internazionale dall'Oms e dall'Unaids».

Info: Lila, tel. 011-4369310.

(nella foto: una confezione di preservativi per lei)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

Io non ne avevo mai sentito parlare prima d'ora. Comunque molto interessante, utile e spero efficace

Antipatica84 81 mesi fa

non è vero che è sconosciuto, al consultorio di l'aquila le dottoresse me ne parlarono eccome!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).