Lavoro, donne al top solo senza figli

16 agosto 2010 
<p>Lavoro, donne al top solo senza figli</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Se le donne vogliono fare carriera, meglio che si dimentichino il permesso post parto e tornino, invece, al lavoro il prima possibile. O addirittura che non facciano figli per niente. Una visione maschilista, non c'è che dire, ma che scaturirebbe da una ricerca promossa dalla InterExec, società inglese riservata ai top manager, che ha chiesto a 100 "cercatori di teste" un giudizio sull'impiego delle donne nelle posizioni di responsabilità, scoprendo così che il 53% delle aziende che cerca personale per ruoli da oltre 150mila sterline l'anno (oltre 180mila euro) è convinto che le donne debbano rinunciare all'idea del "permesso retribuito", per qualsivoglia motivo, se vogliono raggiungere posizioni di vertice.

E se il 51% degli intervistati si è comunque detto convinto che in futuro ci saranno sempre più donne in ruoli importanti, un buon 45% non crede, invece, che la situazione attuale sia destinata a cambiare, mentre la restante parte vede ancora più nero, sostenendo che ci saranno sempre meno "boss in gonnella", a vantaggio dei maschi. «Molti cacciatori di teste vorrebbero vedere più donne in posizioni di prestigio», ha spiegato al Daily Mail Kit Scott Brown, amministratore delegato di InterExec - «ma il fatto di prendersi del tempo dal lavoro, a volte anche di alcuni mesi, fa perdere alle donne importanti opportunità di fare carriera».

Insomma, è la solita storia: una donna può anche arrivare in alto, ma per raggiungere il top deve fare più sacrifici dei colleghi uomini. «Credo che ci siano due tipi di "businesswoman" ai nostri giorni », ha spiegato al giornale un altro responsabile dell'azienda: « c'è quella che arriva ad un certo livello e che poi si fa una famiglia e quella che mette carriera ed ambizione al primo posto e sceglie di non farsi una famiglia del tutto. E' vero, negli ultimi due decenni le cose sono radicalmente cambiate e ora la società è molto più "mamma friendly", ma ci sono ancora molti passi da fare, ed essere una top manager oggi quasi vieta di avere una famiglia».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).