Se sei soddisfatta valuti meglio

06 settembre 2010 
<p>Se sei soddisfatta valuti meglio</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Non è solo questione di intuito, ingenuità o perspicacia. Quando si tratta di valutare chi ci circonda entra in ballo anche un altro fattore, molto più profondo e ingannevole: il nostro stato emotivo. Secondo ricercatori dell'Università del Nebraska e della Washington University di St. Louis, il modo in cui giudichiamo le persone dipende pure dal nostro personale tasso di soddisfazione e stabilità.

Secondo gli esperti - il cui studio è stato pubblicato sul "Journal of Personality and Social Psychology" - la tendenza a vedere gli altri in maniera costantemente positiva, e quindi sinceri, disponibili o generosi, è indice di serenità e sicurezza. Mentre fiutare doppi fini, intenzioni malevole e ipocrisia in chiunque, finendo col vivere in un perenne stato di allerta, rivela la presenza di un disagio interiore. Nel quale confluiscono, peraltro, una certa dose di narcisismo e una difficoltà nel gestire le relazioni sociali.

Ecco che allora, per ricavare informazioni su qualcuno - dal conoscente al collega - può essere preferibile basarsi sui giudizi che la persona in questione dà sugli altri, più che su quanto afferma o dice di sé rispetto a domande dirette. Solo che poi, aggiungono Peter Harms e Simire Vazire - gli esperti che hanno condotto la ricerca - il principio di questo "meccanismo" può essere utilizzato anche al contrario, e cioè dagli altri nei nostri confronti.

Perciò, se non vogliamo trasmettere informazioni compromettenti sul nostro conto quando siamo noi a parlare e ad essere "sotto esame", dobbiamo ponderare bene quello che diciamo sugli altri ai nostri interlocutori. Parola per parola.

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).