E' il primo bacio l'esperienza
che non si scorda mai

11 gennaio 2011 
<p>E' il primo bacio l'esperienza<br />
 che non si scorda mai</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Il primo bacio non si scorda mai. Un proverbio che si fa certezza grazie ad uno studio dell'Università del Texas, che ha evidenziato come, per molti di noi, sia più facile ricordare il 90% dei dettagli di quell'esperienza piuttosto che quelli che ci hanno portato a perdere la verginità.

Ma l'arte "baciatoria" sarebbe talmente complessa e variegata da aver spinto la dottoressa Sherel Kirshenbaum - autrice della ricerca che ha misurato la corrente magnetica che passa nel cervello maschile e femminile quando si vedono delle persone che si baciano - a scriverci anche un libro sull'argomento, dal titolo "The Science of Kissing: What Our Lips Are Telling Us" che analizza i differenti comportamenti maschili e femminili di fronte al bacio.

In pratica, per gli uomini il bacio "sarebbe un mezzo per concludere", possibilmente con la speranza "di poter scambiare altri fluidi corporei in seguito", mentre le donne cercano "di estrinsecare il significato della relazione basandosi su un singolo bacio e questo genera spesso dei fraintendimenti".

Non solo. Il bacio è particolarmente apprezzato dal gentil sesso, sebbene poi alla fine la soddisfazione sia minore di quella che si sperava (anche se gli uomini non sembrano accorgersene), mentre i maschi sono "baciatori" più aggressivi, perché è come se con un unico bacio cercassero di passare una "bomba al testosterone" alla loro amata.

In realtà, si è scoperto che il testosterone scambiato durante baci meno intensi ma più frequenti resta nel corpo più a lungo e questo può spingere la donna ad innamorarsi molto più alla svelta di un singolo incontro fra labbra.

Il libro della Kirshenbaum traccia anche la storia del bacio, partendo dall'India di 3.500 anni fa, e riporta, inoltre, uno studio americano degli anni Cinquanta, nel quale si stigmatizzava il bacio come portatore di batteri, visto che ne veicolava ben 278, sebbene il 95% fosse innocuo.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
futura58 71 mesi fa

Il primo bacio a fior di labbra, "a stampo" come lo chiamano meno romanticamente adesso, è quello che resta nel ricordo più a lungo. Sia quello da adolescente, il primo in assoluto quindi, sia quello nelle storie "da grandi" : rimane comumque il primo vero momento di intima dolcezza, il primo assaggio del desiderio.....

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).