Più si cresce, più si è felici

26 gennaio 2011 
<p>Più si cresce, più si è felici</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Si dice che il tempo lenisca ogni dolore. Ma non è solo senso comune: una ricerca di Heather Urry della Tufts University e di James Gross della Stanford University conferma scientificamente questa tesi.

Secondo i due scienziati, le persone tendono a diventare più felici a mano a mano che passano gli anni. I risultati della ricerca, pubblicati su Psychological Science, la rivista della Association for Psychological Science, suggeriscono che solo col tempo si impari a regolare le proprie emozioni. «E' possibile che avvengano veri e propri cambiamenti nel cervello - dicono gli studiosi - ma anche che si diventi molto abili a indovinare che cosa influenzerà la nostra felicità, e si cerchi di ottenerla». Urry e Gross hanno anche ammesso una terza possibilità: con il tempo si imparerebbe a regolare le emozioni: «Molte persone credono che non si possano modificare le risposte emotive alle situazioni della vita - dice Urry -, ma questo è sbagliato: è possibile agire per cambiare il nostro stato d'animo».

Ad esempio, se si è insoddisfatti del lavoro, o se ci si deve rapportare con un collega fastidioso, le soluzioni per recuperare la serenità sono due. Si può cercare di analizzare la situazione e di cambiarla. Oppure, si può provare a rivalutarla.

O ancora, un licenziamento può essere vissuto come la fine del mondo, oppure come un'opportunità per cambiare vita. «Se riuscirete a rileggere in una chiave diversa la situazione, starete ancora male, forse, ma non così tanto male», dicono gli studiosi. E per imparare a regolare le emozioni, sembra che il tempo sia di grande aiuto. «A mano a mano che si cresce - aggiungono Urry e Gross - si scelgono con cura le persone di cui circondarsi e le situazioni da vivere. Ecco perché spesso, più si va avanti negli anni, più le reti sociali diventano ristrette e selezionate».
Col tempo, poi, si farebbe più attenzione alle informazioni positive che a quelle negative, a tutto vantaggio dell'umore.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).