Usa, sex toys in cambio di pistole

25 febbraio 2011 
<p>Usa, sex toys in cambio di pistole</p>

"Guns for toys", giochi erotici in cambio di pistole. È la singolare proposta di Pleasures, un sexy shop di Huntsville, in Alabama. La proprietaria, Sherri Williams, nei giorni scorsi ritirava le armi dei clienti, e in cambio regalava articoli del suo negozio per un valore pari a quello delle pistole.

A valutarle ci pensava David Smith, rivenditore autorizzato di pistole della Gun Blue Steel Work. «Questo vuole essere il mio contributo per promuovere la pace, in uno stato come l'Alabama, dove le pistole sono legali, ma i "giochi per adulti" non lo sono», ha detto.

Le armi che sono state utilizzate per compiere delitti sono state riconsegnate alla polizia, e le altre sono state messe all'asta, sul sito del negozio. Una parte dei profitti saranno devoluti alle vittime dei crimini violenti dell'Alabama attraverso l'Alabama Crime Victims' Compensation Commission.

Sherri Williams, la proprietaria del negozio, ha già guadagnato le prime pagine dei giornali qualche anno fa, quando, per poter mantenere aperto il suo negozio, aveva citato in giudizio lo stato dell'Alabama, che aveva vietato la vendita di articoli erotici.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).