Uomini, la propensione al tradimento
nel timbro di voce

08 marzo 2011 
<p>Uomini, la propensione al tradimento<br />
 nel timbro di voce</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Avete un compagno con la voce di Barry White? Attente, c'è il rischio che possa tradirvi! Stando, infatti, a uno studio della canadese McMaster University, gli uomini con un timbro profondo sarebbero più propensi all'infedeltà mentre, per contro, le donne con una tonalità acuta sono quelle a maggior rischio di tradimento. La ricerca, la prima che ha analizzato il legame esistente fra il tono di voce e la fedeltà, ha chiesto ai partecipanti all'esperimento di ascoltare delle clip registrate con voci maschili e femminili, elettronicamente alterate per aumentare o diminuirne il tono, e di valutare quale a loro giudizio fosse più portata al tradimento.

Si è così scoperto che il legame era dovuto al livello di ormoni: più testosterone abbassa il tono di voce negli uomini, mentre un maggior numero di estrogeni fa aumentare quella della donne. «In termini di strategia sessuale abbiamo riscontrato che uomini e donne possono usare il timbro vocale come avvertimento di un tradimento futuro», ha spiegato alla rivista "Evolutionary Psychology" la ricercatrice Jillian O'Connor «pertanto più attraente è la voce - alta per le donne e bassa per gli uomini - e maggiori possibilità ci sono che lui o lei tradiscano».

Morale: la prossima volta che conoscete qualcuno, prestate orecchio al timbro di voce, così da evitare brutte sorprese.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).