Il ritorno della verginità

22 marzo 2011 
<p>Il ritorno della verginità</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

La verginità? Sembra essere tornata di moda. Secondo uno studio Usa, condotto dai Centers for Disease Control and Prevention su più di 13 mila volontari, molti più giovani dai 15 ai 24 anni, rispetto a una decina di anni fa, dichiarano di non avere ancora avuto rapporti sessuali. 27 maschi e 29 femmine su 100, intervistati fra il 2006 e il 2008, affermano di essere ancora vergini, mentre nel 2002 erano 22 su 100 a non avere mai avuto rapporti.

Anjani Chandra, autrice principale dello studio (insieme a William Mosher, Casey Copen e Catlainn Sionean), dice che la maggior parte dei ragazzi di questo gruppo ha un'età compresa fra i 15 e i 19 anni. «La crescita del numero dei giovani vergini è piccola, ma significativa», dice. E non azzarda molte ipotesi sui motivi per cui la verginità sarebbe tornata un valore: «E' possibile che abbiano avuto un ruolo importante l'educazione sessuale o i messaggi sull'astinenza. È quello che ci dicono gli intervistati, e non ci resta che prenderli sul serio».

Secondo la ricerca, c'è anche chi sceglie di rimanere vergine fino ai 40 anni. È comunque una piccola percentuale: l'1,2 per cento degli uomini e lo 0,3 per cento delle donne. «Il comportamento sessuale dei ragazzi» - aggiunge Bill Albert, responsabile della "National Campaign to Prevent Teen and Unplanned Pregnancy" - «dipende da vari fattori, e in parte anche da quello che ritengono che i loro coetanei facciano. I risultati mostrano chiaramente che alcuni ragazzi fanno sesso, altri no. E altri, probabilmente, raccontano qualche bugia al riguardo».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

paola 69 mesi fa

hai proprio ragione il sesso e una cosa bellissima pero solo se fatto con il ragazzo che si ama e che ci si sta insieme perche fuori da rapporto per me e brutto visto che il giorno d'oggi ci considerano delle poco di buono se lo facciamo senza essere fidanzati .

lilithcarla 69 mesi fa

La verginità è un valore spirituale e non fisico. Lo dico per esperienza diretta epersonale Essendo nata nel 60 carme stylers..ho vissuto in un epoca dove il sesso fuori dal matrimonio e da un contesto di amore e di fidanzamento era tabù e soprattutto peccato Ho vissuto fno quasi a 30 anni che la verginità fosse un grande valore. Non cosi la pensava il mio terapeuta a cui mi sono dovuta affidare visto la catastofe psicologica che l'astinenza dal sesso(e badate bene non parlo di sentimenti ma di sesso ) ha causato in me In sincurezza attacchi di panico..depressione..perdita di peso..nervosismo Non fatevi incantare amiche da questo ritorno moralistico. Sentite il vostro corpo e quando chiama negargli un desiderio è pericoloso peri l corpo e per la mente. Niente moralismi Voletevi bene Il sesso è bello è un gran dono L'amore lo è di più è la chiusura del cerchio Ma il nostro corpo incomincia a pulsare e a chiedere attenzioni e un soddisfacimenti molto prima di conoscere l'amore Ascoltatel

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).