Il momento giusto per dire "Ti amo"

14 aprile 2011 
<p>Il momento giusto per dire "Ti amo"</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

A volte viene fuori presto. Addirittura inaspettatamente. Altre, solo dopo mesi, promesse e certezze. In ogni caso, le due paroline magiche, "ti amo", sono la pietra miliare dei rapporti di coppia. Ma quando è il momento giusto per dichiarare al partner la profondità dei sentimenti?

Josh Ackerman, psicologo, ha analizzato il comportamento di 205 uomini e donne eterosessuali, e ha pubblicato i risultati del suo studio sul Journal of Personality and Social Psychology. Il ricercatore, in particolare, ha cercato di capire come si sentivano le persone a cui era stato detto "ti amo" nei diversi momenti del rapporto.

Il risultato? La differenza principale dipenderebbe dal genere. Le donne sarebbero più felici di sentirlo dopo il primo rapporto sessuale, mentre gli uomini preferirebbero ricevere la dichiarazione prima. Ackerman, insieme al suo team, ha ipotizzato una spiegazione: per gli uomini sentirsi dire "ti amo" sarebbe una conferma del fatto che il sesso è all'orizzonte, per le donne una dimostrazione dell'impegno e della concretezza del rapporto.

Una precisazione: gli uomini in cerca di una relazione duratura, proprio come le donne, preferirebbero però sentirsi dire "ti amo" dopo il sesso. «Questo significa che gli uomini non sono tutti uguali - dice lo psicologo - e che tutto dipende dagli obiettivi di ciascuno di noi».

Ma chi sarebbe il più "frettoloso", l'uomo o la donna? Anche se 64 persone su 100 pensano che sia lei, per prima, a "confessare" il sentimento, in realtà sarebbe lui a dire per primo "ti amo". «Il luogo comune vuole che le donne siano più emotive, e che gli uomini tendano a nascondere le loro emozioni. Che l'amore, insomma, sia una questione più femminile. Questo studio, invece, dimostra il contrario», conclude Ackerman.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
fradance 69 mesi fa

A me l'ha detto prima lui *o* e sono rimasta proprio stupita.. A DIR POCO. Non tutti gli uomini sono uguali,per fortuna . ;)

rebecca 69 mesi fa

secondo me, perchè quando perdiamo la persona, quando avvertiamo che un rapporto potrebbe finire o è in pericolo, o ci sentiamo insicure, allora avvertiamo forte dentro di noi, che vogliamo quella persona siamo più vulnerabili e desideriamo quasi catturarla con un malia.. ecco perchè in genere e dopo che non lo sentiamo da giorni, dopo che abbiamo fatto un errore, o quando lui minaccia di lasciarci, che tiriamo fuori il fatidico ti amo, ma è più disperazione..... Lo dico perchè anche io faccio cosi, finche la persona mi sta vicina e va tutto bene, non avverto il desiderio di espormi troppo, è quando accade l'impiccio che mi rendo conto di quanto sia importante..

thecurlysoup 69 mesi fa

grande MIMì :) anch'io l'ho detto nel momento "peggiore" del rapporto, dopo la prima litigata furiosa, mi è venuto fuori spontaneamente! Cosa vorrà mai dire? http://thecurlysoup.blogspot.com

MIMì 69 mesi fa

ci riflettevo proprio l'altro giorno...il mio primo ti amo più sincero l'ho detto nel peggiore dei modi, io per prima e dopo una lite...psicologi di tutto il mondo, UNITEVI!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).