Le dieci cose che rendono infedeli (lui e lei)

09 maggio 2011 
<p>Le dieci cose che rendono infedeli (lui e lei)</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Lui la tradisce da tempo, ma non è vero che non la ami più, anzi. E sembra anche che non abbia alcuna intenzione di lasciarla. E allora, perché continua ad avere un'amante? L'uomo è infedele per motivi diversi rispetto a quelli che spingono le donne a tradire, almeno secondo lo studio di Ian Kerner, sex counselor, che ne ha parlato recentemente in un articolo per la CNN.com.

Sarebbe il sesso sia la "molla" principale che spinge gli uomini nelle braccia di un'altra, le donne, invece, lo fanno per infelicità, o perché i loro bisogni emotivi non sono considerati abbastanza importanti. Ecco i dieci motivi per cui un uomo è portato a tradire, secondo Kerner.

• Il desiderio di una vita sessuale più attiva
• La voglia di sperimentare nuovi tipi di approccio sessuale
• La possibilità di avere rapporti sessuali senza essere scoperti
• La curiosità di fare sesso con una persona particolare
• Il desiderio di riaffermare la sessualità
• L'idea di averne diritto
• Il "brivido della caccia"
• L'appagamento dell'ego, il desiderio di sentirsi importante o speciale
• La pressione dei coetanei
• La dipendenza dal sesso

Le donne, invece, diventerebbero infedeli quasi sempre solo per questioni emotive.

• Un bisogno inappagato di intimità
• L'insofferenza verso il partner
• L'insoddisfazione verso il matrimonio o, comunque, verso la relazione
• Un desiderio di attenzione maschile
• Il bisogno di riaffermare la propria desiderabilità come donna
• Riprovare romanticismo o passione
• Il desiderio di sentirsi "speciali"
• La noia o la solitudine
• La sensazione di abbandono o di essere date "per scontate"
• Il desiderio sessuale

Secondo Kerner, comunque, l'80 per cento degli uomini non comprometterebbe mai il rapporto con la partner ufficiale. L'infedeltà, invece, sarebbe l'"ultima spiaggia" per le donne: prima provano a far capire al compagno che qualcosa non va, ma se vengono ignorate o, peggio ancora, derise, e si convincono che nulla potrà davvero migliorare, allora forse iniziano a cercare un'alternativa.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
alessia 69 mesi fa

sono perfettamente d'accordo con Angie e penelope... poche balle,gli uomini dovrebbero prendersi le proprie responsabilità invece di mentire alla moglie e all'amante perchè è comodo stare con il piede in due scarpe. Voglio anche concedere un pò di tempo di riflessione,di valutazione,ma che non diventino anni. E poi non capisco questa gente (uomini e donne ) che dicono di tradire per il sesso senza nemmeno cercare di migliorare la vita sessuale col partner.. quindi non prendiamoci in giro!

Angie 69 mesi fa

io non ho mai capito come può un uomo tradire una donna e continuare imperterrito ad affermare di amarla. Poche balle, se uno ama non tradisce, quel sentimento si può chiamare comodità, pappa pronta, madre dei miei figli, chi lascia la via vecchia per la nuova, può chiamarsi anche paura, ma di certo non si chiama amore. L'amore è inconciliabile col tradimento. In una società amorale come la nostra è difficile anche capire queste semplici banalità.

penelope 69 mesi fa

@elvira scusa la franchezza, ma i tuoi amici maschi forse sono troppo buoni, e stanno cercando di addolcire l'amara verità. io non ho avuto esperiena diretta, ma ho visto una mia carissima amica letteralmente "consumarsi" per correre dietro ad un uomo sposato con figli...per ben 3 anni...lui prometteva diceva di amarla, diceva che esisteva solo lei, che lo faceva er i figli, ad un certo punto, noi amiche (e amici) le abbiamo talmente ripetuto di prendere una posizione chiara, per il suo benessere che lei l'ha messo di fronte ad una scelta: far seguire i fatti alle parole...dici di amarmi alla follia?perfetto, dimostramelo, lascia tua moglie, ti separi, figli li puoi vedere, ma vieni con me, non sopporto più l'idea di non a verti al mio fianco. lui ha deciso di rimanere in famiglia, per la mia amica non è stato facile, depressione e tutta una serie di sequele, che eprò le hanno fatto capire che quello none ra amore, era ossesione. Cerca di fare chiarezza dentro di te e cerca di metterlo

penelope 69 mesi fa

alla fine hai da perdere solo un rapporto fatto di briciole e bugie. non voglio essere dura, ma sono sicura che un uomo ragioni in maniera molto più lineare e diversa da noi donne...se un uomo vuole una cosa, la fa e basta, non trova scuse...forse lui ti vuole, ma non del tutto e allora devi essere tu talmente forte dal decidere di accettare o meno una situazione del genere un abbraccio

elvira 69 mesi fa

@penelope: dice che è per il figlio, che ne pensi? Al 50% la penso come te, credo che ad un certo punto, figli o non figli, si debba prendere coraggio e affrontare la situazione. Non penso si possa vivere una vita intera accanto a una persona che nn si ama perché ci sono i figli (questo valeva ai tempi dei ns genitori e anche all'epoca...). Parlando con amici maschi, dicono che il suo restare accanto alla compagna sia per senso di responsabilità, responsabilità che io ignoro....

penelope 69 mesi fa

purtroppo a volte il tradimento, la paura che ricapiti, il fatto di essere "deboli" e bisognose di affetto porta a sviluppare quella che è una patologia e va sotto il nome di dipendenza affettiva @ elvira...mettilo nella categoria bugiardi...se non la ama più dovrebbe mollarla per dedicarsi ad altro, anche il semplice e sano onanismo, ma di certo stare insieme ad una non essendone più innamorato (se così fosse vero) non fa di lui un uomo sincero e maturo

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).