Sex toys, in crescita gli acquisti femminili

12 maggio 2011 
<p>Sex toys, in crescita gli acquisti femminili</p>
PHOTO COURTESY OF ANGELIQUE DEVIL

La vendita dei sex toys è destinata ad aumentare nei prossimi dieci anni, al punto di rivaleggiare con gli stessi smartphones raggiungendo i 400 milioni di "giocattoli" venduti e saranno soprattutto le donne a comprarli per soddisfare il loro piacere, spinte dall'esempio delle celebrità, che ormai ammettono senza problemi di acquistarli.

Fra queste, Cameron Diaz che, ospite di recente ad uno show americano, ha detto non solo di non disdegnarli affatto, ma anche di vedere i film porno e che questi gli piacciono pure. Un trend seguito da oltre il 40% delle donne inglesi che ha partecipato allo studio "Women, Sex and Shopping" realizzato dagli analisti dell'Hewson Group e che ha confidato di guardare la pornografia online.

Ma sono i "sex toys" a rinascere a nuova vita e se prima erano associati al mondo della pornografia di predominanza maschile, negli ultimi trent'anni sono stati "sdoganati" proprio dalle donne che, ottenute posizioni di maggiore potere a livello lavorativo e più emancipate sessualmente, si sentono anche più libere di parlare di argomenti un tempo tabù. «L'approvazione ai sex toys data da celebrità del calibro di Teri Hatcher, Eva Longoria ed Halle Berry - si legge nella ricerca - agisce come elemento convalidante per i brand e le stesse donne. Non a caso, oltre il 60% del campione femminile testato trova "eccitante" l'idea di comprare dei "giocattoli per il sesso"».

I risultati dello studio sono basati sulle risposte ad un sondaggio eseguito fra 700 donne fra i 18 e i 65 anni, oltre ad un secondo campione di consumatrici dei cinque sexy-shop di proprietà femminile, dal quale è emerso che si attende una crescita esponenziale dell'intero mercato del sesso, destinato a raggiungere i 40 miliardi di sterline entro il 2020. Ecco dunque spiegato il successo di marchi come "Agent Provocateur" o di punti vendita come "Coco-de-Mer" e "Sh! Women's Erotic Emporium" che, teorizzano gli analisti dello studio, entro il 2015 potrebbero attrezzarsi con angoli più appartati e discreti, dove accanto alla lingerie sexy e ai profumi eccitanti, trovino spazio i giocattoli erotici per un piacere tutto al femminile.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
lilithcarla 67 mesi fa

non mi piacciono..se usati in solitudine li trovi tristissimi Mentre sarebbe molto gradito un regalo da usare con un compagno.questi si.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).