Primo appuntamento? La domanda
cruciale è «Di che partito sei?»

24 maggio 2011 
<p>Primo appuntamento? La domanda<br />
 cruciale è «Di che partito sei?»</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Se finora eravate convinte che bellezza, simpatia e conto in banca fossero discriminanti decisive quando si trattava di trovare il compagno giusto, un recente studio americano sembra aver radicalmente stravolto le vostre certezze.

A dar retta, infatti, ai ricercatori della Rice University e a quelli dell'ateneo Nebraska-Lincoln, sarebbero le affinità politiche a giocare un ruolo fondamentale quando si tratta d'amore, a maggior ragione se in ballo c'è un impegno per la vita.

E la conferma arriva da una ricerca congiunta, condotta su 5mila coppie sposate e pubblicata sulla rivista "Journal of Politics", dove si evidenzia come la maggioranza delle persone tenda a sposare un partner "politicamente corretto", ovvero in sintonia con le proprie idee. Valutando, infatti, le caratteristiche comportamentali e quelle fisiche in una scala da 0 a 1, dove l'1 corrispondeva alla simmetria perfetta, è emerso che la questione politica prevaleva su altri aspetti come la personalità o l'avvenenza, risultando inferiore solo alla questione relativa alla fede religiosa.

«Il nostro studio - ha spiegato uno degli autori, il professor John Alford della Rice University - ha dimostrato come, nella ricerca di un compagno per la vita, le persone cerchino uno spirito più affine a loro in materia politica, religiosa e sociale che per quanto riguarda l'aspetto fisico o la personalità. E tutto questo potrebbe suggerirvi un nuovo tipo di comportamento: ovvero, se siete alla ricerca di un legame romantico a lungo termine, potreste tranquillamente saltare il preambolo del "di che segno sei?" e passare direttamente a chiedere "di che partito sei?", girando i tacchi in caso di risposta sbagliata».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
rebecca"" 66 mesi fa

ebbene si! il mio compagno non è mai stanco di ricordarmi che se il mio partito fosse stato un altro le cose non sarebbero andate allo stesso modo..

Giovanna 67 mesi fa

per chi voti? è sempre una domanda interessante per capire chi si ha davanti sempre che lo si voglia capire...............;-)

lilithcarla 67 mesi fa

comunque credo che quasi tutti si disinteressassero di politica. la cosa era ininfluente..

lilithcarla 67 mesi fa

assolutamente falso secondo me NOn mi è mai passato per la mente di fare una domanda del genere e non ho mai parlato di politica con l'uomo che amavo.avevo altro di cui parlare E poi credo che ciò non abbia nessuna importanza..

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).