Donne travestite da uomo
per tirar fuori il lato maschile

03 giugno 2011 
<p>Donne travestite da uomo<br />
 per tirar fuori il lato maschile</p>

Tirare fuori la propria parte maschile, quella legata alla forza e alla grinta, o quella da sempre desiderata e mai espressa: è questo il  mix di intenti di DreamKing = Dressed as me, il workshop in programma per il 4 giugno a Roma, alla Casa Internazionale delle Donne. L'appuntamento è alle ore 13:00.

Condotto da Romeo Koyote Rosen del collettivo Sündikat - Zurigo, il corso, della durata di circa cinque ore, prevede sia classici scambi d'opinione, sia esercizi da svolgere o attraverso l'utilizzo di attributi maschili, quali per esempio baffi o barba, o, anche, tramite la "sottrazione" di simboli femminili come il seno (questo per mezzo di apposite fasciature, come si vede nella foto qui accanto).

Ad essere invitate a partecipare sono soprattutto le donne e le persone transgender - specificano gli organizzatori del corso - ma anche chiunque sia interessato a sperimentare una nuova parte di sé, a prescindere dal proprio orientamento sessuale o di genere. Perché alla base del workshop c'è l'invito, rivolto a tutti, a uscire fuori da stereotipi rigidi per abbracciare una percezione del proprio essere maggiormente libera da schemi e codici penalizzanti o cristallizzati.

Quello del workshop DreamKing = Dressed as me è uno dei numerosi eventi messi a punto da "Genderotica 2011", la manifestazione artistica - in corso nella capitale dal primo al 12 giugno - dedicata all'erotismo inteso al di là di rigidi codici. E comprensiva di varie mostre, attività, installazioni, laboratori e video. Tutti gli eventi si svolgono tra Pride Park (Piazza Vittorio) e la Casa Internazionale delle Donne (Via della Lungara 19, Trastevere).

Per saperne di più: www.eyeswilddrag.it; info@eyeswilddrag.it

 

Tirare fuori la propria parte maschile, quella legata alla forza e alla grinta, o quella da sempre desiderata e mai espressa: è questo il  mix di intenti di DreamKing = Dressed as me, il workshop in programma per il 4 giugno a Roma, alla Casa Internazionale delle Donne. L'appuntamento è alle ore 13:00.
Condotto da Romeo Koyote Rosen del colletivo Sündikat - Zurigo, il corso, della durata di circa cinque ore, prevede esercizi da svolgere attraverso l'utilizzo attributi maschili, quali per esempio baffi o barba, pur rimettendoli in discussione in quanto semplici accessori, ma anche classici scambi d'opinione.
Ad essere invitate a partecipare sono soprattutto le donne e le persone transgender - specificano gli organizzatori del corso - ma anche chiunque sia interessato a sperimentare una nuova parte di sé, a prescindere dal proprio orientamento sessuale o di genere. Perché alla base del workshop c'è l'invito, rivolto a tutti, a uscire fuori da stereotipi rigidi per abbracciare una percezione del proprio essere maggiormente libera da schemi e codici penalizzanti o cristallizzati.
Quello del workshop DreamKing = Dressed as me è uno dei numerosi eventi messi a punto da "Genderotica 2011", la manifestazione artistica - in corso nella capitale dal primo al 12 giugno - dedicata all'erotismo inteso al di là di rigidi codici. E comprensiva di varie mostre, attività, installazioni, laboratori e video. Tutti gli eventi si svolgono tra Pride Park (Piazza Vittorio) e la Casa Internazionale delle Donne (Via della Lungara 19, Trastevere).
Per saperne di più: www.eyeswilddrag.it; info@eyeswilddrag.itTirare fuori la propria parte maschile, quella legata alla forza e alla grinta, o quella da sempre desiderata e mai espressa: è questo il  mix di intenti di DreamKing = Dressed as me, il workshop in programma per il 4 giugno a Roma, alla Casa Internazionale delle Donne. L'appuntamento è alle ore 13:00.

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
calzo36 66 mesi fa

la forza nn è sl maschile e di certo nn mi travesto x dimostrarlo....ke noia qst articoli

Giovanna 66 mesi fa

quale orrore ...meglio le Silvane le Ninfee e le Ondine Il circo continua peccato che questi modelli del cavolo siano tutti maschili anche l'anoressia e la donna rifatta SVEGLIA !

ViolaD 66 mesi fa

Interessante!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).