Enrico Mutti: «Dopo l'amore,
la mia parola d'ordine è relax»

15 giugno 2011 
<p>Enrico Mutti: «Dopo l'amore,<br />
 la mia parola d'ordine è relax»</p>
PHOTO SGP ITALIA

Nato a Loano 49 anni fa, Enrico Mutti sta attualmente lavorando alla serie tv per Rai Uno Che Dio ci aiuti, che andrà in onda in autunno. A teatro è in tour con Tutto è bene quel che finisce bene.

Hai mai letto un libro erotico?
«No. Ho letto libri che contenevano dei passaggi erotici, ma un romanzo erotico proprio no. Una volta però un mio amico mi regalò per scherzo un libro, Gigolò, che raccoglieva le interviste di due giornaliste americane a ragazzi che si prostituivano. Lo lessi: era un po' piccante, mi piacque».

Il ricordo della tua prima volta in tre parole
«Olandese, notturna e...in spiaggia!».

Cosa fai dopo l'amore?
«Mi metto comodo. La parola d'ordine per me è relax»

Cosa non sopporti che l'altra faccia dopo l'amore?
«Che si agiti. Non sopporto che diventi frenetica, che cominci a muoversi, alzarsi...».

Sesso e amore: che peso hanno nella tua vita?
«Quando ero single diciamo che il sesso contava per l'80% e l'amore 20%. Ora che ho una compagna da 6 anni diciamo che le percentuali sono cambiate un po', diciamo 60% e 40%».

Il posto più sexy dove fare l'amore
«Immersi nella natura».

La prima cosa che guardi in una donna?
«Il fondoschiena»

ll gioco di seduzione che ti intriga di più
«Poche parole e tanti sguardi»

Monogamia o poliamore?
«Monogamia. Anche se riconosco che l'uomo è per indole portato al poliamore. Diciamo che noi fidanzati ci "imponiamo" la monogamia, ma non possiamo fare a meno di sentirci attratti da altre donne. E chi dice il contrario è un bugiardo».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

vero la monogamia è una scelta.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).