Come Francesca di Madison County

01 agosto 2011 
<p>Come Francesca di Madison County</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Sai, sono questi i momenti in cui vorrei che tu e io avessimo avuto una storia. Almeno ora non saremmo amici, tu non ti confideresti con me, e io non sarei qui a chiedermi come fai, come ci riesci?

Come risali in macchina dopo averlo visto, con le labbra mangiate da lui, con la pelle che si ridistende, dopo che le sue mani, le sue dita l'hanno stretta, sui tuoi fianchi, sulle tue cosce, come a una Proserpina del Bernini?

Come fai a guidare fino a casa, con i capelli spettinati dalle sue dita. Come fai ad aprire la porta, posare le chiavi dell'auto sul mobile dell'ingresso, dire con nonchalance, con sprezzatura: «Ciao, caro, sono a casa».

E subito dopo? Entri in bagno, chiudi la porta, ti ci appoggi con la schiena fissando la doccia; ma no, aspetta: non subito. Non vorrai lavare via così presto il suo odore, il suo sapore, che sin dalla prima volta hai memorizzato così, senza alcuno sforzo.

Chiudi gli occhi? Reprimi il desiderio che si fa liquido tra le gambe, gambe che sembrano cedere un poco? Pensi che no, che basta, che questa era l'ultima volta?
Oppure che domani è domenica, e i weekend sono così difficili da far passare. E intanto domattina non ti sveglierai accanto a lui.

Sarebbe più facile, se anche lui? Lui, lui… accidenti a questo marito che è così perfetto, così bravo, buono. Ma intanto c'è anche lui, l'altro, quello dei brividi, quello delle farfalle nello stomaco, che ti accende mente e corpo.

Sì, mi rendo conto, ma anche da amico, non so cosa consigliarti. Lo so che pensi ai legami, a cosa avete costruito in comune, e a come potrebbe essere una vita con l'altro, e se solo l'avessi incontrato prima, anni fa.

Che vuoi che ti dica? Coloro che reprimono il desiderio, in fondo, lo fanno perché il loro desiderio è abbastanza debole da poter essere represso. O è questo, oppure è perché trovano più romantico passare il resto della vita nel rimpianto di non averlo fatto.

Siimi grata: ti sto offrendo vie di uscita. L'hai fatto solo perché eri annoiata, l'hai fatto solo perché avevi bisogno di attenzioni. Sì, certo, potevi averle con due passi sul tacco dodici in centro, ma nessuno ti ha mai baciata così, accarezzata così, fatta sentire così viva, così pulsante.

Cos'è, ti senti come Francesca? La mano sulla maniglia della portiera, il pick-up fermo all'incrocio, lui che sta per uscire per sempre dalla tua vita. Attimi eterni in cui devi decidere tra una tranquilla routine accanto a un uomo che fa tutto per te, invece della prospettiva di una felicità che, forse, non sapresti neppure come gestire.

Sì, dai, fa' la cosa giusta. Domani lo chiami e gli dici che basta, che non puoi lasciare ciò che hai per lui. Brava, approvo.

In fondo, cosa vuoi che sia passare il resto della vita senza riuscire a smettere di pensare a lui?

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Penelope 62 mesi fa

Bene, quindi chi si trova in questa situazione, cos'è che dovrebbe fare? Niente risposte banali - segui in tuo cuore- prego.

xxx 64 mesi fa

a me è capitato.. anche se nn vera mio marito.. :D Ho scelto l'altro, e penso che sia stata la scelta più giusta che io abbia fatto fino ad ora... Nessun rimpianto, solo tanta gioia e tanta stima di me stessa per aver avuto coraggio e per aver seguito il mio cuore...

anna75 64 mesi fa

bello, scandagliare l'animo femminile e tutti i conflitti interiori che ci tormentano! Ragnatele di bugie tra le quali si rischia di restare soffocati! trovo che sia + doloroso venire a conoscenza di tante verità nascoste che del tradimento in sè o della fine di un amore... Per il resto sta nella maturità della persona cercare di essere felici senza dualismi e con ONESTA' troncare un rapporto se non entrambe!

Guy 64 mesi fa

Francesca, : *

Francesca 64 mesi fa

Guy sei un grande! E' tanto che volevo dirtelo approfitto di questo post che ha dentro anche il mio nome. Ciao Francesca

Giovanna 64 mesi fa

Ragazze e ragazzi vi suggerisco di ascoltare i post di Morelli. Sono rivoluzionari e fanno stare bene... Blob di Raffaele Morelli. Dite a Guy che fa benissimo per l'acidità....hihihihi

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).