Ti amo, quindi ti tatuo

06 settembre 2011 
<p>Ti amo, quindi ti tatuo</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Ti amo così tanto da volerlo imprimere sul mio corpo: sì, quella di dedicare un tatuaggio alla persona amata è una moda assai diffusa. Infatti, secondo un sondaggio condotto dal club per single di Eliana Monti, il 28% delle persone che scelgono di fare un tatoo, decidono di imprimere sulla propria pelle il nome del partner, oppure un simbolo riconducibile alla relazione in corso. E «quando non si sceglie di dedicare espressamente il tatuaggio al proprio partner» aggiunge lo staff di Eliana Monti, «la soluzione più gettonata è quella di orientarsi su frasi d'amore del proprio poeta o musicista preferito».

Molto diffusi anche i tatuaggi con motivi floreali - dal significato spesso riconducibile alla sfera sentimentale - o, ancora, gli ideogrammi cinesi o giapponesi. Scelti spesso per il fatto di riportare in maniera non immediatamente decifrabile - e quindi più misteriosa e intrigante - concetti di buon auspicio relativi all'amore.

Alla luce di questo trend, Eliana Monti, fondatrice dell'omonimo club, suggerisce soltanto di fare attenzione e pensare un attimino al futuro prima di imprimere qualcosa sulla pelle. Perché anche se ormai esistono tecniche sempre più efficaci per rimuovere tatuaggi sgraditi, l'ideale sarebbe comunque optare per tatoo dei quali non ci stancheremo (o pentiremo) mai…

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).