E dopo aver fatto l'amore?

di Guy Pizzinelli 

Gesti, azioni e atteggiamenti dopo il sesso: quali sono quelli giusti e quelli invece più irritanti?

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

I gesti di lui, i gesti di lei, dopo aver fatto l'amore. Entrambi hanno esigenze e bisogni differenti. E se le donne attribuiscono molta importanza alla fase post-coito, per gli uomini è tutto molto diverso.
Mangiare, dormire, accendere la tv. A volte l'eros è seguito da gesti che possono far soffrire uno dei partner. Ecco come interpretarli per viverli al meglio.
Chiudersi in bagno, guardare la tv, andare a fumare una sigaretta. In altre parole, isolarsi.
«Non è un segnale negativo: è vero però, che può essere facilmente equivocato.» commenta Luigi Di Giuseppe, direttore dell'Istituto per la Ricerca e Psicoterapia Sessuale di Chieti. «Per esempio, quando uno dei partner desidererebbe prolungare l'intimità». Un consiglio? «Chi si sente escluso» aggiunge Boni «potrebbe provare a coinvolgere l'altro in un progetto comune come un film o una cena fuori.» Dopo l'amore, il cibo può aiutare a vivere meglio la conclusione del rapporto.
Dopo aver fatto l'amore, le donne ricercano coccole, carezze e parole dolci mentre gli uomini tendono semplicemente a rilassarsi. Se questo bisogno di dolcezza non viene ricambiato per molte donne, si trasforma in frustrazione.
Il dottor Marco Rossi, specialista in psichiatria e sessuologia e fondatore del Centro di Medicina Sessuale di Milano, sottolinea che questa "mancata risposta" da parte degli uomini non è da intendere in maniera negativa: "In realtà è nell'indole maschile, ma ciò conferma che uomini e donne sono diversi per tanti aspetti. Le donne sono generalmente più romantiche e sentimentali, mentre gli uomini, sono estremamente pratici e concreti."
Questo è dimostrato dal fatto che, nei momenti di piacere, per l'uomo è molto importante la "prestazione" sessuale, ma non in senso negativo: è semplicemente la necessità di impegnarsi al meglio per far stare bene e appagare se stesso e la propria donna.
Dopo l'amore, «Li tradisce sempre l'ansia di prestazione», dice Di Giuseppe. «In realtà, invece, parlare di come si è fatto l'amore può rivelare una forte complicità. Spesso è un atteggiamento positivo che denota una particolare attenzione nei confronti della partner».
Addormentarsi. Si tratta di un'abitudine piuttosto diffusa: voltarsi dall'altra parte e addormentarsi dopo un rapporto sessuale. «Può lasciare equivocare una visione dell'erotismo fine a se stesso» commenta Di Giuseppe. «Inoltre, anche se così non fosse, è probabile che interrompa la comunicazione e che il partner recepisca tale comportamento come un rifiuto». Ecco, perché, anche se si è stanchi, bisognerebbe dedicare qualche attenzione in più al gioco amoroso.
Accarezzarsi, massaggiarsi, raccontarsi delle storie.
Sono modi per prolungare il contatto fisico dopo aver fatto l'amore. È anche prendersi tempo per sé stessi e per decomprimere l'adrenalina.
Provateci voi stesse!


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it