Come riconoscere un colpo di fulmine?

di Guy Pizzinelli 

Scopriamo insieme come riconoscere un colpo di fulmine e quanto ci tempo ci vuole per innamorarsi di qualcuno

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Cos'è un colpo di fulmine? Si tratta di un meccanismo di attrazione, non solo fisica, e di un trasporto emozionale a 360 gradi che nasce nel momento in cui si incontra una speciale persona.
Addirittura c'è chi sostiene che l'amore, per essere definito tale, debba nascere per forza da un colpo di fulmine, altrimenti se per innamorarsi o per capire di potersi innamorare di qualcuno si necessita di più tempo, la storia partirà già in netto svantaggio.
Il primo sintomo che vi rivelerà di essere stati colpiti dal classico colpo di fulmine, è l'attenzione sviscerata che avete nei confronti di quella data persona: cominciate a interessarvi in maniera maniacale dei suoi movimenti, delle sue abitudini, dei suoi atteggiamenti, di come muove le mani, di come cammina, come si rivolge alle persone e tutto ciò che può essere riconducibile a quella data persona.
Negli USA, l'équipe di studiosi dell'università di Syracuse, nello stato di New York, ha condotto una ricerca finalizzata a cronometrare in quanto tempo ci si innamora di qualcuno. Nei 20 centesimi di secondo a partire dal momento in cui osserviamo l'altro/a scattano nel cervello dei processi chimici che rilasciano nel corpo delle sostanze - ossitocina, adrenalina e dopamina - in grado di provocare una sensazione di benessere ed eccitazione simile all'effetto di droghe, afferma la coordinatrice la Dottoressa Stephanie Ortigue.
Ma cosa ci attrae, in particolare? Può essere uno sguardo, un odore, o la voce a far scattare quella molla che ci porta ad avere continuamente l'immagine, il desiderio di lei/lui in noi. Il suo pensiero riempie ogni spazio della nostra mente, tanto è vero che le persone che si stanno innamorando sono distratte. Non siamo più noi stessi e la nostra vita cambia.
Tutto dell'altro ci appare positivo, in quanto viviamo in uno stato di associazione con i suoi lati positivi e in uno stato di dissociazione con i suoi difetti, che non ci appaiono tali.
In molti commettono l'errore di pensare che, conseguentemente ad un colpo di fulmine e un innamoramento, l'amore-con-la-A-maiuscola sia dietro l'angolo. Sebbene il colpo di fulmine sia d'aiuto nella nascita di un sentimento intenso e profondo, non è la condizione necessaria senza la quale non si può dire di aver trovato l'anima gemella.
Nel corso della vita, tutti possono dire di essere stati fulminati almeno una volta ma non altrettanti possono affermare di aver trovato la persona con la quale condividere la quotidianità.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it