Tradimento e relazioni extraconiugali: una mappa per Roma

di Guy Pizzinelli 

La febbre degli amori mordi e fuggi tra le mura capitoline: in testa zona Borgo e zona San Pietro. Matrimoni a rischio anche a Eur, Flamino e Parioli

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

A quanto pare, nella mappa dell'infedeltà Roma registra una sorta di primato ben distribuito sui suoi quartieri. Lo rivela il sito di incontri extraconiugali Ashleymadison.com, che disegna la mappa romana dei tradimenti basandosi sul numero di iscritti al portale.
Una pioggia di registrazioni, infatti, è caduta sulla città: da 33.472 del 2011 gli adulterini sarebbero quasi raddoppiati passando a 62.710 e confermando Roma la Capitale della scappatella. I fedifraghi sono distribuiti equamente sull'intero territorio urbano con una leggera dominanza delle zone a Nord della città che primeggiano, per una manciata di click, sulle zone Sud e Centro.

A scatenarsi di più è il rione Gianicolense che, con il 10,2% di iscritti, si piazza al primo posto di questa classifica. È qui, tra Monteverde e Colli Portuensi, che la maggior parte dei romani si lascia andare alla febbre degli amori mordi e fuggi. La voglia di trasgressione contagia anche il centralissimo Celio: all'ombra del Colosseo si nasconde l'8,9% dei fedifraghi.
In bell'evidenza, le zone di Borgo e di San Pietro, da sempre medaglie d'oro in fatto di accessi e adesioni al sito, che però rallentano. Nei primi mesi del 2015, la percentuale di iscrizioni è addirittura calata favorendo la discesa dei rioni più vicini al Vaticano al terzo posto con l'8,8% degli utenti (contro il 9,9% del 2013).

Non si può dire lo stesso per il quartiere Aurelio che guadagna un +2,1% di iscritti portando a 7,5% la quota dei suoi fedifraghi. Nella classifica del portale, inoltre, ritroviamo le zone nevralgiche, rispettivamente a Nord e Sud della città, per gli affari: Eur (6,3%), Parioli (6,1%) e Flaminio (5,8%) seguiti da Trionfale (4,6%).
Insomma, è proprio in questi quartieri ad altissima concentrazione di uffici pubblici e aziende che i romani, tra una pratica da approvare e una riunione, si concedono una piccola trasgressione virtuale.
Matrimoni a rischio infedeltà anche ad Appio Latino (4,4%) e Ostiense (3,5%) che chiudono la classifica. Possono dormire sonni tranquilli, invece, i coniugi di Tiburtino e Nomentano già poco avvezzi in passato alla scappatella e quest'anno fuori dalla Top 10.
Più che una Dolce Vita, insomma, la vita a Roma pare farsi Hot, almeno online.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it