Sesso occasionale: come divertirsi con uno sconosciuto

di Guy Pizzinelli 

Una trasgressione, un tradimento, una serata di sesso tanto per divertimento. Ma se poi ti trovi a sentire qualcosa di piu? Può lo stesso essere solo divertimento?

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

È sempre più diffusa la voglia di trasgredire alla relazione stabile, magari con un incontro fatale che ci faccia sognare e palpitare. Uno studio sociologico inglese di fine 2013 rivela che molti uomini e molte donne (il 43%) hanno come una necessità di vivere vite parallele rispetto proprio rapporto di coppia stabile.

Sempre più matrimoni convivono quindi, pacificamente o meno, con la scappatella e il tradimento occasionale del proprio partner. Alcuni di questi tradimenti si protraggono per molto tempo, con la relativa figura dell'amante (21%).

Lo stesso studio rivela anche che sempre più donne ritagliano i propri spazi con la scusa della palestra e delle amiche, per incontrare i propri amanti, con i quali intrattengono relazioni occasionali o più o meno durature, con però il solo scopo di dare libertà alla passione e alle pulsioni sessuali.

Molte persone tradiscono il compagno o la compagna sul lavoro, ed essendo perfettamente capaci di far quadrare la cosa, riescono nel contempo a portare avanti il loro matrimonio. Le donne, addirittura, sarebbero più brave degli uomini nel non farsi scoprire (56% contro il 33% dei maschi), ma sono quelle che più facilmente cadono vittime dei sentimenti, quando la serata di sesso occasionale si rivela un incontro fatale.

Voi siete mai rimaste invischiate in una relazione che si è poi rivelata essere più di semplice sesso per divertimento?


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it