Sedurre una donna, sedurre un uomo: questione di pochi minuti

di - - 

In pochi minuti una donna può affascinare un uomo, oppure un uomo può sedurre una donna in un incontro. Ma quali sono le strategie giuste e gli atteggiamenti vincenti?

Ogni incontro tra uomo e donna si basa su un reciproco scambio di segnali e attenzioni.
La quantità di segnali e di attenzioni che un uomo dedica a una donna durante il loro primo incontro è assoluta e notevole, ad esempio.
Quello che accade è che l'uomo si concentra totalmente sulla donna che ha davanti, tanto che a questa bastano pochi minuti - non più di sei per la precisione - per "sedurlo" e diventare oggetto del suo desiderio. Almeno per quella sera, diciamo.

Uno studio realizzato da psicologi finlandesi ha dimostrato infatti che gli uomini concentrano subito, ma per poco tempo, gran parte delle loro facoltà cognitive e intuitive per capire se una donna può rivelarsi potenziale compagna o amante.
La ricerca, pubblicata sulla rivista Journal of Experimental and Social Psychology, ha sottoposto un campione di uomini dai 20 ai 45 anni a un test, dal quale è emerso che in media sei minuti sono il tempo sufficiente a una donna per affermare il proprio fascino su un uomo. E far sì che questo voglia continuare l'interazione con lei piuttosto che concentrarsi su altre femmine (o magari il calcio sullo schermo della TV del locale).
Tra i fattori determinanti in questo senso non troviamo solo l'aspetto fisico o l'abbigliamento seducente, ma anche e soprattutto l'abilità di sedurre con lo sguardo, con il movimento del capo  e del corpo, e infine con la capacità di stimolarlo intellettualmente o con la conversazione brillante.

Ma come si seduce una persona, uomo donna in poco tempo?Bisogna puntare molto sull'approccio iniziale, appunto, sfoderando immediatamente buona parte (ma non tutto) del proprio fascino. 
Le prime mosse vincenti per colpirla/o sono: avvicinarsi a lui/lei a testa alta mostrandosi sicuri di sé, guardando fisso negli occhi e sfoderando un bel sorriso. Poi si stabilisce il rimo contatto con la stretta di mano: se è fiacca e debole, l'uomo appare imbranato e disinteressato. Una stretta di mano decisa invece, trasmetterà passionalità e fermezza e non passerà inosservata: un sondaggio effettuato di recente all'università della California, infatti, ha dimostrato che le donne reputano gli uomini con la stretta di mano ferma e decisa, passionali e avventurosi, a differenza di quelli che lo fanno in maniera frettolosa e debole, etichettati come nevrotici e imbranati!
Anche la voce è un elemento importante: le donne sono affascinate da una voce maschile profonda e intensa, a cui sono associate la virilità e la seduzione. Importantissima è la fase di ascolto. Dai suoi discorsi si può capire cosa bisogna dire per gratificarlo.
Per raggiungere l'obiettivo, bisogna fare attenzione anche al linguaggio del corpo, evitando di gesticolare e trasmettere stress e nervosismo. Non toccate nessuno mentre parlate e fate in modo che lui o lei si sentano totalmente a proprio agio in vostra compagnia. 
E osate, sempre, con eleganza.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it