Negarsi un po'

di Guy Pizzinelli 

Come si fa a farlo desiderare qualcosa di più che solo il sesso?
Leggi la risposta di Guy a VC

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Photo Corbis

Photo Corbis

Ciao,
senti mi sento già molto stupida a scriverti... Comunque sentiamo cosa ne pensi: io e V. ci conosciamo da 20 anni, è stato il mio primo grande, grandissimo amore (non corrisposto ahimè!).
Siamo ormai amici consolidati ma senza in realtà aver mai condiviso un granché: io sono sempre in lotta, spesso in crisi, sempre drammatica (e mi confido con lui per i miei tormenti d'amore); lui non ha mai problemi o pensieri o timori.
Don Giovanni vero e proprio, grande amatore.
Bene: un mese fa siamo andati a letto insieme e ci siamo divertiti un sacco.
Per me è stata un'esperienza incredibile. L'accordo è: si fa sesso ma restiamo amici, nessuna implicazione.
Lui ha un sacco di altre donne.
Al di là del fatto che credo che mi farò un gran male, per il momento mi va bene così. Vorrei però stregarlo un po', che si divertisse con me, che cercasse me anche solo per il sesso. Suggerimenti? Non so quanta distanza tenere perché non sia eccessiva, né voglio assillarlo altrimenti no scappa!
Grazie.
V.C.

Ciao VC,
la tua lettera così breve è una di quelle che, in genere, salto a favore di altre più lunghe e dettagliate, dove è più facile capire come può stare la situazione che mi descrivete.
In questo caso, però, l'incipit era notevole e il quadro abbastanza semplice da poter rispondere con una certa sicurezza.
Cosa ne penso, in linea di massima, di "storie" come la vostra puoi leggerlo anche qui.
L'idea è buona e vale anche tutto, ogni tipo di accordo in merito, se la gioia che la cosa ti dà è superiore ai fastidi o ai momenti di infelicità.
Riguardo a ciò che chiedi, domanda di per sé interessante, sei padrona di non crederci, ma in quelle situazioni quello che paga di più è una sottile forma di crudeltà strategica che si riassume nel famoso detto "Non c'è come non darla"
Ad esempio, non essere disponibile e pronta per lui ogni singola volta che ti cerca per fare sesso. Qualche volta, magari una su tre, négati, anche se non hai di meglio da fare.
Stregare è un'altra cosa, d'accordo, e in genere, in un contesto di quel tipo, ci riesci soltanto scopandolo come nessun'altra ha mai fatto. Però anche tenere il filo del gioco, non lasciando decidere sempre a lui quando devi essere a sua disposizione può portare dei risultati per tenerlo "al guinzaglio".
Attenta però, perché scrivere una cosa come "è stato il mio primo grande, grandissimo amore" seguita da "che credo che mi farò un gran male" significa che tu sei forse già un po' oltre la semplice dimensione del sesso in cordiale amicizia.
Tutelati!
Guy

(Vuoi un consiglio, un confronto diverso sulla situazione sentimentale che stai vivendo? Chiedi un parere a lui! lapostadelcuore@style.it)


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it