Un flirt che illude

di Guy Pizzinelli 

Lei, fidanzata a distanza, si invaghisce del suo capo.
Che non sembra intenzionato a impegnarsi. La risposta di Guy a Angela

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Photo Corbis Images

Photo Corbis Images

Ciao,
forse te lo hanno già chiesto gli altri, ma questo post su "Le Donne di Guy" l'hai scritto per me? No, scusa, ma è quello che vivo da 4 anni! Io sto con un lui che mi ama, mi adora, mi dice di considerarmi la regina della sua vita, e pensavo che questo a me bastasse per stare insieme, perché era quello che volevo: essere amata! Poi, però, inizio un nuovo lavoro e tra me e il mio capo nasce qualcosa: sguardi, carezze, abbracci e baci, ma sempre fermandoci in tempo perché anche lui ha una compagna da cui ha avuto una figlia (per caso!).
E questa nostra intesa, questo batticuore, quello che provo non è mai cambiato, anche se io ho cercato di allontanarmi, di svolgere il lavoro lontano dallo studio, in modo da non vederlo, di andare a trovare il mio fidanzato che vive e lavora a 1.100 km di distanza da me!
Tutto inutile!
L'altra sera eravamo insieme (io e il mio capo) e di nuovo sguardi, carezze, abbracci e baci, con lui che mi dice che non può stare con me, perchè per ora la sua vita gli sta bene: non ama la sua compagna, ma lei ha dimostrato senso di famiglia e, comunque, stando con lei può veder crescere sua figlia!
Ma io lo amo, io lo so, lui lo sa.
E, secondo me, anche lui ama me (io lo so, ma lui non lo sa).
E intanto io sto con il mio fidanzato, che dice di volermi sposare, ma vuole che mi trasferisca a 1.100 km dalla mia città, famiglia e lavoro. Cosa fare?
Non voglio ferire nessuno, ma al tempo stesso non voglio accontentarmi di vivere!
Grazie,
Angela.

Angela,
se hai una relazione da 4 anni con un capo (MAI, MAI, MAI avere relazioni con capi o colleghi, a meno che il capo non possa farti fare una carriera stellare e raddoppiare posizione e stipendio in un anno al massimo, ovvio) che ti dice "che non può stare con te, perchè per ora la sua vita gli sta bene", direi che sai già tutto ciò che devi sapere.
Il tuo capo di certo non ti ama come pensi tu o comunque non ne dà prova concreta. Non è che chi si separa non può più vedere i figli (a meno che non si comporti da pazzo criminale), quindi quella della figlia è più che altro una scusa. La sua vita gli va DAVVERO bene così com'è.
Se questa cosa dura da così tanto direi che sta messa in questi termini: gli piace come state insieme quando state insieme, e gli basta.
Il resto lo vedi solo tu, temo.
Tra l'altro, se si è sempre fermato in tempo, è anche molto furbo, perché evidentemente controlla la libido per non avere guai (oppure chissà, forse non gli si scatena neppure tanto, la libido), ma in ogni caso tu sei un piacevole flirt che lo distrae dalla monotonia del rapporto in cui sta, probabilmente, per comodità o convenzione sociale.
Tu solletichi un ego che probabilmente la moglie non smuove più da tempo, e nello stesso momento non rappresenti una vera complicazione perché il vostro è solo un flirt.
Però tu ti sei fatta tutta una proiezione in cui non solo sostieni che ti ama, ma te ne sei anche innamorata.
Ora, specularmente, tu pure stai con il tuo fidanzato per comodità, si direbbe: di lui dici che ti ama (tutti vogliamo essere amati) ma non che lo ami.
E l'amore è amare, soprattutto, non farsi amare e basta.
Cosa fare, in quest'ottica, è molto chiaro, no? : )
Guy