Un ragazzo egoista?

di Guy Pizzinelli 

Lui ha voglia di affetto, lei lo crede egoista. Dove sta la verità? Ilaria lo chiede a Guy.

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Ciao,
sono una ragazza di vent'anni e ho avuto una breve storia di due mesi con un ragazzo.
Lui ha sempre avuto comportamenti gentili, nessuna mancanza; ma di punto in bianco, mi ha detto di non volere legami. Allo stesso tempo, gli piaccio e sta bene con me.
Io gli ho fatto presente che, se si parte con il presupposto di non voler legami, non si esce con una persona che vuole il contrario, ma soprattutto si dice sin dall'inizio.
Nonostante che ci siamo lasciati, si è fatto sentire spesso chiedendomi del più e del meno.
Siamo usciti la scorsa settimana, mi ha portata a cena, e poi mi ha baciata tutta la sera.
Ieri però, gli ho detto che non può sempre pensare a se stesso, che anche io ho dei sentimenti, e che non capisco perchè mai mi abbia baciata e abbracciata, dato che sa benissimo che io vorrei una storia stabile e seria.
Lui ha risposto che ha sbagliato, dandomi ragione su tutto.
Alla fine mi ha chiesto esplicitamente se ieri sera sarei uscita con lui, perché è in carenza d'affetto e di coccole.
Gli ho risposto di no, che mi pare le mie parole siano state inutili, e che se voleva un'amica intima doveva dirlo da subito non ORA.
Secondo te è un ragazzo egoista? A me sembra pensi solo a se stesso, e che solo ieri sia stato finalmente chiaro.
Grazie per la tua risposta.
Ilaria

Ilaria,
non mi fa impazzire l'idea di giudicare le persone, a meno che non vi siano palesi indizi e motivi di critica verso comportamenti decisamente irritanti o fuori luogo. Detto questo, hai ragione a dire che se uno sa che la ragazza con cui si mette a uscire vuole una storia, dovrebbe chiarire a priori che lui invece vuole solo distrarsi e divertirsi.
Il fatto è che la correttezza a priori, la coerenza e soprattutto la chiarezza di idee non appartengono alla sfera delle relazioni tra le persone, almeno nelle prime fasi, in genere. Meno che mai, temo, appartengono a un'età come la vostra, in cui tutto muta assai velocemente, e di certo non si possono avere idee chiare - o forse non se ne ha neppure voglia, di averle.
Ora tu dirai: "sì, ma io ce l'ho!".
Vero, ma sei un caso più unico che raro, forse.
È anche vero, comunque, che se tu continui ad accontentarlo e a uscire con lui, in qualche modo lui è autorizzato a pensare che forse a te va comunque bene così, legittimando il suo egoismo. Specialmente se ti fai baciare tutta la sera senza obiezioni.
In quest'ottica, hai fatto bene a rifiutare la sua più recente richiesta di vedervi, ad esempio.
Forse, al di là delle sue parole, neppure lui sa davvero cosa vuole (anche se io, uno che vuole uscire con me perchè "Ha carenza d'affetto e di coccole", lo manderei velocissimamente a quel paese). Forse ancora non ha capito che gli piaci al punto da voler magari anche impegnarsi. O forse è solo un immaturo, anche per la sua età.
Prova a sparire per un po', negandoti, e vedi se lui si dà davvero da fare per riaverti. Da lì, poi, potrai porre condizioni più stringenti.
Guy

(Vuoi un consiglio, un confronto diverso sulla situazione sentimentale che stai vivendo? Chiedi un parere a lui! lapostadelcuore@style.it )


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it