Un'amante per amica

di Guy Pizzinelli 

Lui e lei hanno l'intesa perfetta, a letto. Lui però ne ha una migliore,
fuori, con un'altra. La risposta di Guy a Mimì

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Photo Corbis

Photo Corbis

Ciao Guy,
ti scrivo  per avere un parere da uomo su una questione di cui non vengo a capo. Io e lui (entrambi separati) ci conosciamo, ci frequentiamo senza grossi impegni, facciamo ottimo sesso. L'intesa è ottima, fuori e dentro le lenzuola: anche se abbiamo idee diverse, riusciamo ad andare d'accordo.
Ovviamente lui ha sempre detto che mi considera un'ottima amica, che il nostro rapporto è bello così, e che non mi vede come donna della sua vita.
Va bene, in fondo il suo stile di vita non combacia con il mio.
Vediamo separatamente anche altre persone ma poi lui, un anno fa, si mette con quella che dice essere la donna che ha sempre aspettato. ('ste frasi poi...)
Continua l'amicizia, anche se ci sentiamo di meno; e ovviamente niente più sesso.
Dopo un mese, però, ci rivediamo e mi salta letteralmente addosso.
Poi stiamo di nuovo lontani, e poi ritorna. Io per un po' ci sono stata, anche perché il sesso è davvero appagante, però adesso non mi va più.
Abbiamo affrontato il discorso seriamente e lui ha detto che "la decisione è solo mia e la rispetta".
Di fatto mi chiama sempre lui: per sapere come sto e parlare del più e del meno. E ogni volta mi ricorda che tanto prima o poi io cederò nuovamente alla nostra attrazione.
Ovviamente il rapporto con l'altra continua, anche se lui non fa progetti, ma aspetta di vedere come va. Per lui io sono una grande amica, gli piaccio tanto e non solo per il sesso, ma mai si metterebbe con me, e non vuole neanche sapere se mi vedo con altri uomini.
Ora penso che sia arrivato il punto di chiudere anche l'amicizia.
Gliel'ho detto e lui mi ha detto che "mica mi posso mettere in ginocchio e dirti di non andartene". Beh… potrebbe.
Di fatto continua a cercarmi e io non capisco il perché. Possibile che faccia sesso bene solo con me? Oppure vuole tenermi come trofeo? E poi dicono che le complicate sono le donne...
Ciao, Mimì

Cara Mimì,
le donne che si ostinano a pensare che gli uomini siano esseri molto semplici sono quelle destinate a prendere grandi fregature.
Tuttavia, in alcune dinamiche essi lo sono: un uomo si tiene una compagna di sesso, come fa lui con te, per diversi possibili motivi. Sei più bella, più brava a letto dell'altra; acconsenti a pratiche che l'altra no, hai più esperienza, un corpo che a lui fa più sesso.
Vai a sapere...
Di qualunque cosa si tratti, però, è ovvio che per lui finisce lì - a letto. E credo proprio che tu non abbia modo per cambiare lo stato delle sue scelte: lui sembra aver deciso con chi vuole davvero stare.
Tu non chiarisci però cosa vuoi davvero da lui - anche se sembra trasparire - ma anzi, specifichi che ti stava bene un certo tipo di rapporto senza impegni.
Quindi dov'è il problema: vuoi l'esclusiva del sesso con lui, ora?
Non te l'ha ordinato il dottore di continuare a vederlo; e per quanto magari neppure il suo l'abbia ordinato a lui, tu comunque appaghi il suo ego, oltre a essere una brava amante.
Mi sfugge esattamente cos'è cambiato che non ti faccia più andare bene vederlo senza impegno (in fondo è tornato a cercare il sesso da te dopo solo un mese di esclusiva con quell'altra), ma è ovvio che se la situazione ti fa sentire alla sua mercé o usata, beh, sì… tanto vale che lasci perdere anche l'amicizia (che non mi sembra darti comunque moltissimo).
Un unico consiglio: se decidi di farlo, fallo una volta per tutte e cancellalo dalla tua vita.
Il mondo è pieno di uomini.
Guy

(Vuoi un consiglio, un confronto diverso sulla situazione sentimentale che stai vivendo? Chiedi un parere a lui! lapostadelcuore@style.it )


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it