Il sospetto delle altre

di Guy Pizzinelli 

Lei è un po' ansiosetta, ma intanto spunta un'altra.
E poi una giovane e carina. Un pericolo vero?

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Photo Corbis

Photo Corbis

Carissimo Guy,
sono una ragazza di 24 anni, e ho una relazione che va avanti da quattro anni, con alti e bassi. Nonostante le nostre diversità caratteriali, ci sentiamo legati da un filo che tutte le volte ci riporta alla nostra voglia di stare insieme. Ma mi chiedo se sia davvero il caso di continuare sapendo che non ci troveremo completamente d'accordo.
Tutto inizia l'anno passato quando, a causa di una perdita familiare nella mia famiglia, ero sempre scontenta di tutto e per alcuni mesi non facevo altro che disperarmi.
Lui mi stava accanto, ma non riuscivo a vedere queste cose con razionalità.
Gli chiedevo sempre di più.

Il mio ragazzo, nel frattempo, all'università trova una ragazza del suo corso con cui si rapporta. Lui me ne parla (non c'è nulla di male, dice), ma non vedo di buon occhio questa situazione: comincio a non credergli totalmente.
Infatti, alcuni mesi dopo mi dice di essere stato spesso da solo con questa ragazza, anche se preferiva non parlarmene. Poi, l
ei un giorno propone a lui di vedere la sua città, e lui me lo annuncia, spiegandomi che preferiva dirmelo prima che qualcuno potesse vederli insieme e pensare male. Io non lo accetto, ma lui assicura che non c'è niente di male.
Io non accettavo tutto questo anche perché, data la sua gelosia, in passato ho rinunciato a cene universitarie e amicizie anche maschili. In aggiunta a questo, poi, scopro anche che a lui - 25enne -, piace una ragazzina 16enne, molto bella.
Lui va in crisi e io chiedo una pausa, che però finisce nel giro di una settimana, quando il vortice di passione ci riunisce.
Lui è un tipo riflessivo, e chiede che io sia matura, e che non lo controlli su FB. Io sono
terrorizzata perché sembra che la sua unica evasione ogni tanto sia quella di guardare altre tipe, ma sentendosi in colpa non si spinge oltre.
Insomma, stiamo molto bene insieme, ma a volte vivo con il terrore e mi chiedo: queste sue "evasioni mentali" sono avvertimenti?
Grazie


Carissima,
solo tu puoi sapere se questo ragazzo sta intrattenendo semplici amicizie con queste sue compagne di corso, oppure se c'è sotto qualcosa di più, di cui preoccuparsi.
E se non lo sai, puoi certo fare in modo di venirlo a sapere.
Io posso dirti, però, che non esiste un universo in cui un uomo (ma anche una donna, per quello) non noti, guardi e magari desideri anche un'altra persona.
Le persone attraenti e interessanti al mondo sono tantissime, e anche la fedeltà è un concetto che nella maggior parte dei casi non resiste alla prova dei fatti e della vita reale.
La gelosia è una cosa, ma se tu non hai prove o indizi più che concreti che il tuo ragazzo tenga più a flirtare con altre che a stare davvero con te, direi che non c'è ragione per preoccuparsi più di tanto.
Io tendo a pensare che se uno vuol "delinquere" di certo non viene ad anticipartelo prima, né ti mette sull'avviso che sta per vedere o frequentare una ragazza con cui appunto intende fare sesso o altro. In genere un uomo tende a essere trasparente quando davvero non c'è nulla di male nelle sue azioni o frequentazioni.
In genere.
(Poi ci sono anche gli scemi, in giro, che pensano di fare i furbi presentando le cose per far pensare che non c'è nulla di male in quello che loro stanno facendo, appunto.)
Il fatto è che 4 anni di relazione, alla vostra età, sono già molti e quindi è presumibile che lui, comunque,  senta il bisogno di nuovi stimoli o di altre interazioni.
Ma come ho detto, solo tu puoi sapere se lui davvero ci tiene a te, e se è davvero il tipo che può essere fedele.
Guy

Vuoi un consiglio, un confronto diverso sulla situazione sentimentale che stai vivendo? Chiedi un parere a lui! lapostadelcuore@style.it


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it